Cerca

norme

Jobs act: su cigs cambia iter applicativo

La Fondazione studi dei consulenti del lavoro interviene con il parere numero 1 del 2016 per analizzare tutte le modifiche introdotte dal decreto 158 del 2015 sul riordino degli ammortizzatori sociali
Jobs act: su cigs cambia iter applicativo

Roma, 21 gen. (Labitalia) - "Il decreto 158 del 2015 sul riordino degli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro ha modificato in buona parte l'iter applicativo della cassa integrazione guadagni straordinaria, intervenendo sui destinatari del trattamento, le causali d’intervento e la procedura amministrativa e prevedendo, in particolare all’articolo 21, che le imprese provvedano alla predisposizione di uno specifico programma di riorganizzazione aziendale o di risanamento della crisi". La Fondazione studi dei Consulenti del lavoro interviene così nel parere numero 1 del 2016 per analizzare tutte le modifiche.

Tra le novità, "l'estensione dell'applicazione della cassa integrazione (ordinaria e straordinaria) agli apprendisti assunti con contratto di apprendistato professionalizzante, ma con tutele limitate e diversificate, a seconda che l'impresa, presso la quale l'apprendista sia dipendente, applichi la cassa integrazione guadagni straordinaria o ordinaria".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog