Cerca

lazio/roma

Bobba: "Con Fonarcom per rendere ordinario sistema duale"

Bobba: "Con Fonarcom per rendere ordinario sistema duale"

Roma, 7 nov. (Labitalia) - "Far diventare un elemento ordinario dei nostri sistemi scolastici e formativi l'apprendistato formativo, l'alternanza scuola-lavoro. In pratica, il sistema duale. Questo l'impegno comune raggiunto tra il ministero del Lavoro e Fonarcom". A dirlo oggi a Labitalia Luigi Bobba, sottosegretario al ministero del Lavoro, a margine dell'incontro organizzato da Fonarcom, Confsal e Snals. "E' importante -sottolinea- l'attenzione data nei confronti delle aziende, specialmente delle piccole, perché possano da un lato usufruire di questo sconto, tra virgolette, che viene dato dal ministero del Lavoro, per contribuire a pagare il tutor aziendale e, dall'altro, perché possano dare formazione".

"Una formazione -ricorda- che proprio il fondo interprofessionale darà ai dipendenti delle aziende che diventeranno l'interfaccia della scuola e delle agenzie formative". "Del resto -avverte il sottosegretario- in Italia il sistema formativo perde troppi ragazzi. L'obbligo scolastico formativo è fino a 16 anni, ma, se andiamo a vedere quelli che hanno più di 16 anni, troviamo appunto un 17% che non ha conseguito un titolo.Questa dispersione è particolarmente pesante nell'area dell'istruzione tecnica e professionale che raggiunge la percentuale del 38%. Non possiamo permetterci questo spreco: non possiamo accettare che ci siano tanti ragazzi che finiscono in quella zona di limbo che adesso chiamiamo 'Neet'".

"C'è bisogno -insiste Bobba- di percorsi formativi differenziati che consentono di studiare, di formarsi e di acquisire le conoscenze e allo stesso tempo di lavorare soprattutto di lavorare acquisendo delle competenze". "Le aziende hanno, infatti, bisogno di competenze -rimarca- che tante volte sul mercato del lavoro non trovano, per questa perniciosa separazione tra la scuola e il lavoro che ha creato una distanza che fa sì che tanti giovani non riescano a trovare la loro strada o la trovino con troppa fatica, spendendo troppo tempo per cercare effettivamente qualcosa nel quale mettere a frutto i propri talenti e trovare una realizzazione professionale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog