Cerca

L'appunto

I fumati

0
Filippo Facci: I fumati

L' ansia di vietare il fumo è diventato l' indice di misura dell' idiozia moderna. L' anno scorso avevamo registrato il divieto di fumare anche a bordo delle auto cabrio (in presenza di minori) e ascoltato pazientemente l' allarme di alcuni scienziati sul fumo passivo respirato dai cani: sì, i cani, quelli che passano metà della loro vita ad annusare e a leccare buchi del c(censura) e a bere dalle pozzanghere e a farsi cospargere di antiparassitari tossici.

L' ultima l' ha rilanciata l' indefinibile Codacons (ex partito politico alleato con Prodi, tra l' altro) che già nel 1999 denunciò i fumetti di Tex Willer perché i cowboy fumavano; ora vuole vietare le sigarette su tutte le spiagge italiane, e spiega che il fumo sotto gli ombrelloni «può superare quello che si registra in zone a elevato traffico di auto». Ora: io è tutta la vita che sbugiardo le frodi scientifiche, le truffe statistiche, le panzane della "junk science" sensazionalista: ma per una cosa del genere non vale neppure la pena di scomodarsi. Ripeto, stiamo parlando di spiagge, dove le sigarette manco si riesce ad accenderle per il vento, dove il sole provoca più tumori della pelle di un miliardo di sigarette: beh, chi crede che i residuali fumatori da ombrellone inquinino più di una zona a forte traffico di auto, beh, chi creda questo è un cretino, punto. Ed è tutto vostro, amici del Codacons.

Ps: nelle spiagge del catanese che facciamo, multiamo l' Etna?

di Filippo Facci

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media