Cerca

il nuovo che avanza

Orlando, il mago delle assunzioni inutili

Leoluca crea lavoro con i soldi altrui. E pretende di essere il nuovo che avanza

Orlando, il mago delle assunzioni inutili

In nuovo che avanza a Palermo è Leoluca Orlando. Uno entrato in politica ai tempi di Salvo Lima e Pier Santi Mattarella. Nel suo curriculum figurano dodici anni già trascorsi sulla poltrona di primo cittadino, l'incarico in Regione, la carica di deputato. Sempre con una casacca diversa. Democrazia Cristiana, poi Rete, Margherita, Italia dei Valori. In tutti quest anni, Orlando si è accreditato come l'artefice della "primavera politica" siciliana. Durante i suoi mandati, Leoluca ha fatto fiorire le assunzioni. Lui e il suo successore Cammarata sono i responsabili del buco di bilancio nelle casse del Comune di 200 milioni di euro. Si deve ringraziare Orlando per i 25 mila dipendenti che gravano sul bilancio comunale: il doppio di quanti sono a Milano, con la metà della popolazione. 

Escamotage - Come scrive Maurizio Belpietro, direttore di Libero, il sistema funzionava così: Orlando promise di assumere soggetti svantaggiati e e senza lavoro, integrandoli nell'amministrazione municipale. Non come dipendenti diretti ma come lavoratori di cooperative legate al Comune. Prima pagava la Regione, poi lo Stato. Inoltre, prima di lasciare la carica nel 2000, Orlando creò la Gesip, azienda a cui è affidata la gestione degli impianti comunali. Una nuova tornata da 1550 assunzioni per una spesa di 40 milioni di euro. E adesso Leoluca minaccia di tornare. Alla faccia dei tagli, ha già fatto sapere che in caso di vittoria terrà anche la delega al personale. L'avviso è chiaro: a Palermo i posti di lavoro sono roba sua.

palermo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aldo42

    03 Febbraio 2015 - 09:09

    Credo che Orlando sia la controfigura dello squallido zio di Maria nel film "Jonny Stecchino". Stesso portamento, stessa mentalità, stesso DNA. Orlando tramite la Commissione Antimafia, accusò Falcone di aver organizzato il fallito attentato all'Addaura: "I seguaci di Orlando sostennero che era stato lo stesso Falcone a organizzare il tutto per farsi pubblicità". Ecco chi è Orlando lo squallido

    Report

    Rispondi

  • messanasa

    15 Maggio 2012 - 10:10

    Orlando è stato un ottimo Sindaco e questo tutti i palermitani lo sanno. Orlando ha spezzato il cordone che legava la politica palermitana con mafiosi e affaristi. Orlando in questi ultimi anni ha preso atto della sconfitta alle ultime regionali e coerentemente non ha mai politicamente sostenuto il Presidente della regione Lombardo. E si potrebbe aggingere molto altro. Credo che gli elettori palermitani al primo turno delle amministrative hanno molto semplicemete scelto il candidato più autorevole e affidabile e soprattutto senza manovratorie esterni che, con altri candidati hanno utilizzato le elezioni comunali per finalità politiche diverse dalla semplie scelta di Sindaco e Consiglio Comunale

    Report

    Rispondi

  • messanasa

    15 Maggio 2012 - 10:10

    Orlando è stato un ottimo Sindaco e questo tutti i palermitani lo sanno. Orlando ha spezzato il cordone che legava la politica palermitana con mafiosi e affaristi. Orlando in questi ultimi anni ha preso atto della sconfitta alle ultime regionali e coerentemente non ha mai politicamente sostenuto il Presidente della regione Lombardo. E si potrebbe aggingere molto altro. Credo che gli elettori palermitani al primo turno delle amministrative hanno molto semplicemete scelto il candidato più autorevole e affidabile e soprattutto senza manovratorie esterni che, con altri candidati hanno utilizzato le elezioni comunali per finalità politiche diverse dalla semplie scelta di Sindaco e Consiglio Comunale

    Report

    Rispondi

    • aldo42

      03 Febbraio 2015 - 09:09

      E' un opportunista . Ha cambiato 50 casacche, si è sempre trovato immischiato in tutte le porcate d'Italia e la sua moralità l'ha dimostrata quando ha accusato il giudice Falcone di aver organizzato l'attentato del Addaura per farsi pubblicità. Insomma :"Uno stinco di Santo alla palermitana !!".

      Report

      Rispondi

  • sfeno

    11 Maggio 2012 - 14:02

    non capisco perche' i sindaci del nord non apprendano da lui ....nella stessa maniera ed in proporzione (per essere buoni) al numero degli abitanti...........cari signori se la nave deve affondare , perche deve essere sempre colpa degli altri?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog