Cerca

Quinto su cinque

Tabacci che flop
Ma fa il pieno
di voti nei paesi
della camorra

L'esponente Udc si ferma all'1,4%, dietro persino a Laura Puppato. Ma a Casoria e Caivano ha il 50%, ad Afragola il 30

Tabacci che flop
Ma fa il pieno
di voti nei paesi
della camorra

Parlamentare per la prima volta vent'anni fa. Presidente della Regione Lombardia tra il 1987 e il 1989. E assessore al Bilancio del Comune di Milano guidato al sindaco arancione Giuliano Pisapia. Candidato alle primarie del centrosinistra, oggi Bruno Tabacci ha raccolto i risultati di una vita passata nella politica: 1,4%. Dietro persino a Laura Puppato (2,6%), una che (con tutto il rispetto) fino a un paio di mesi fa nessuno sapeva chi fosse. Quinto su cinque candidati (ma non fu male neanche la performance alle comunali milanesi, quando da candidato nelle file Udc a sostegno di Letizia Moratti, arrivò terzo tra quelli del suo partito). Pochi voti, dunque. Tranne che nella periferia napoletana. Quella (purtroppo) nota alle conache per le imprese della camorra. A Casoria, ad esempio, Tabacci su 4mila voti ne ha presi più della metà. Ad Afragola ha preso un terzo dei 1.500 voti per le primarie. A Caivano ha conquistato 600 voti su 1.200.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mab

    29 Dicembre 2012 - 11:11

    PDL-UDC-ROSA BIANCA-UDC-API-ORA NUOVO MOVIMENTO CON DONADI.......ASSESSORE A MILANO SENZA MOLLARE IL POSTICINO AL SENATO. E POI CRITICA SCILIPOTI???? MA SOLO DEGLI IDIOTI POSSONO FIDARSI DI UN VOLTAGABBANA.

    Report

    Rispondi

  • marco gladiatore

    28 Novembre 2012 - 16:04

    A Proposito di PD, uno come Tabacci che vorrebbe fare il presidente del Consiglio con l'1,4% direi che "si è rottamato da solo". Marco Gladiatore

    Report

    Rispondi

  • blu521

    27 Novembre 2012 - 14:02

    L'ex portaborse di De Mita, come lei riduttivamente lo chiama, ha fatto cose sulle quali lei sorvola serenamente. Bastava dare un'occhiata ai post precedenti per rendersene conto. S'è mai visto un bananas dimettersi per presentarsi ai giudici? Semmai si sono visti i collusti e i pali. Si faccia coraggio, ingoierà bocconi amari ogni giorno. Fa piacere che il suo capino non abbia artrosi, puà chinarlo più agevolmete. Bananas! Il suo bluqualcosa (senza e)Bananas fino in fondo!

    Report

    Rispondi

  • blu521

    27 Novembre 2012 - 09:09

    Ciao, che fine hai fatto? Non ti vedo da parecchio. Spero tutto bene. Buona giornata.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog