Cerca

Confessioni hot

Holly Madison racconta la sua vita da coniglietta di Playboy: "Ho pensato al suicidio"

23 Marzo 2015

1
Holly Madison racconta la sua vita da coniglietta di Playboy: "Ho pensato al suicidio"

Non è certo una novità che la televisione sia una sorta di specchietto per le allodole e che dietro quella facciata di perfezione nasconda terribili segreti. Come quelli resi noti da Holly Madison, protagonista della serie televisiva-reality Le ragazze di Playboy che ora è sposata con Pasquale Rotella e ha una bambina, che rivelano la sua esperienza non proprio positiva nella villa di di Hugh Hefner, patron e fondatore del celebre magazine pornografico. Holly nella sua recente autobiografia intitolata Down the Rabbit Hole, cioè Giù nella tana del coniglio, e dall'insolito sottotitolo di: Curiose avventure e ammonitori racconti di una ex coniglietta di Playboy, parla di ambiziose conigliette pronte a pugnalare alle spalle, ma anche di perdita di identità, dovuta probabilmente agli interventi al naso e al seno e al platinaggio dei capelli ai quali lei, come tante ragazze, si è sottoposta, volti a rendere le conigliette tutte uguali e quasi indistinguibili tra loro. Non solo, Holly racconta di rigidissime regole di comportamento, manipolazione, droghe, sesso, abusi, fino alla disistima per se stessa e alla mancanza di speranza nel futuro, al punto di trovarsi seduta in una vasca da bagno pensando al suicidio."Sono elettrizzata all'idea di raccontare la mia storia e condividere quanto ho imparato dalle mie esperienze dentro e fuori la villa di Playboy", ha raccontato Holly alla rivista US magazine. "Credo che i miei racconti saranno una sorpresa per molta gente e non vedo l'ora di alzare il sipario e svelare le bugie che spesso sono state associate alla mia vita". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    23 Marzo 2015 - 14:02

    Ma glielo ha chiesto qualcuno di rifarsi le tette e mttersi in vendita? No? E allora nn ci tedi con queste storielle pruriginose!

    Report

    Rispondi

media