Cerca

Il segreto del successo

Maria Elena Boschi spiegata da politologi e sondaggisti: ecco perché è diventata il simbolo del Pd

Maria Elena Boschi spiegata da politologi e sondaggisti: ecco perché è diventata il simbolo del Pd

Bella, credibile e renziana di ferro. Ecco perché Maria Elena Boschi è diventata il simbolo del nuovo Pd. Il parere è condiviso da politologi, sondaggisti e politici di cui Mattia Feltri, su La Stampa, ha raccolto i pareri. Giovanni Orsina, professore alla Luiss, assicura: "E' l'incarnazione totale del renzismo, la rottamazione è lei, donna e giovane. E poi è efficacie". Elisabetta Gualmini, docente a Bologna, aggiunge: "Ha portato a casa le riforme e ha la credibilità per andare in giro". Anche perché, come sottolinea la sondaggista di fiducia di Berlusconi, Alessandra Ghisleri (Euromedia Research), "ha un'immagine fortissima, lontana da Anna Finocchiaro a cui la scorta spingeva il carrello dell'Ikea".




Tutte le rivali sorpassate - La nuova onda renziana vede la Boschi in primissima fila, accanto al leader, non solo in quanto ministro delle Riforme: "E' una mela fresca, piacevole - è il commento di Oliviero Toscani -. E' una bella ragazza, cicciottella, rassicurante. Con quell'aria ingenua sa usare un po' più degli altri, che sono degli incapaci, la comunicazione politica". Che sia competente o meno, nota Toscani, non è rilevante. Va dritta al punto, in Parlamento come in tv. Anche per questo si è lasciata alle spalle le altre renzine salite alla ribalta nel 2013, da Simona Bonafè ad Alessia Morani, fino alle "acquisite" Marianna Madia, Alessandra Moretti e Pina Picierno, che pure hanno guadagnato posizioni importanti ma sembrano essersi perse un po' per strada, soprattutto come appeal generale. "La Boschi non si è persa - spiega la Gualmini -, lei studia, si prepara, quando dibatte non commette errori, non si fa prendere in castagna, mantiene brillantezza". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lupoWolf

    31 Maggio 2015 - 05:05

    Tutti lecca culo...............

    Report

    Rispondi

  • Maddalenamaria

    30 Maggio 2015 - 23:11

    Io non la insulto che senso ha basta non dargli importanza anche lei come il suo creatore Renzi e li a comandare e nessuno ci siamo chiesti chi la votata e come il suo mentore ha imposto la sua gelida presenza. Due simpatiche Boldrini=Boschi . Contenti italiani abbiamo la ministra di ghiaccio che sculetta e fa volare gli uccelli felici. Brava ragazza la prossima volta sarà presidentessa?

    Report

    Rispondi

  • brunicione

    30 Maggio 2015 - 18:06

    Nel panorama dei nostri politici, qualsiasi persona nuova fa bella figura, la Signora Boschi ha dimostrato di avere ottime qualità per onorare l'impegno che si è assunta. Diamo fiducia a queste nuove realtà, abituati come siamo, ad essere amministrati da politici ingordi, ladri, disonesti, avidi, bugiardi etc etc.

    Report

    Rispondi

  • infotiscali

    23 Maggio 2015 - 11:11

    e' una delle poche comuniste simpatiche, è fresca, dolce e sa quello che vuole, non esce fuori traccia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog