Cerca

Ricchi divorzi

Veronica Lario e il divorzio, Silvio Berlusconi le dovrà versare 1,4 milioni di euro al mese

11
Veronica Lario e Silvio Berlusconi

Veronica Lario e Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi dovrà versare un assegno di mantenimento di 1 milione e 400 mila euro al mese alla ex moglie Veronica Lario. Lo ha stabilito il tribunale di Monza, confermando la cifra che il giudice Anna Maria Di Oreste aveva indicato durante l’udienza presidenziale della causa di divorzio. Meno della metà di quanto chiesto da Veronica, oltre 3 milioni. Ma comunque la Lario non potrà certo lamentarsi, con il tesoretto da 50mila euro al giorno che si ritrova in mano.

Il divorzio – Miriam Raffaella Bartolini, vero nome della seconda moglie di Berlusconi, aveva già chiesto e ottenuto il divorzio a febbraio scorso. Era però rimasto aperto il capitolo economico, che ora è stato chiuso. Era il 2009 quando le voci di una separazione vennero confermate; inizialmente i due avevano provato a raggiungere un accordo ma la richiesta della Lario di avere una “buona uscita” di mezzo miliardo di euro fece cessare ogni dialogo. Nel 2012 poi la sentenza di separazione non consensuale aveva fissato a 3 milioni di euro al mese, quanto richiesto dalla ex, la cifra che Berlusconi avrebbe dovuto versare a Veronica. Questa sentenza mette la parola fine alla vicenda, fissando a 1,4 milioni l’assegno mensile.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aio_puer

    24 Giugno 2015 - 11:11

    Bravi. Sposatevi con la condivisione dei beni, specie se la moglie è una nullità come la «Lario».

    Report

    Rispondi

  • gianniob

    24 Giugno 2015 - 09:09

    Visto che a Lui piacciono solo le puttane, le paghi

    Report

    Rispondi

  • minosse1943

    24 Giugno 2015 - 09:09

    A sinistra dicevano che le olgettine erano delle gran zoccole perchè percepivano un lauto mensile. A voi la proporzione. Minosse

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media