Cerca

Parla il suo ex vice

Fango sessuale su Virginia Raggi: "Cosa c'è nelle intercettazioni"

22 Dicembre 2016

7
Fango sessuale su Virginia Raggi: "Cosa c'è nelle intercettazioni"

Puntuale come in tutti gli scandali giudiziari, arriva il porno-fango dalle intercettazioni. Stavolta la vittima rischia di essere Virginia Raggi e a spifferare tutto, più o meno involontariamente, è il suo ex vice Daniele Frongia. Intervistato dal Fatto quotidiano, l'ex vicesindaco di Roma silurato dopo l'arresto di Raffaele Marra, braccio destro della sindaca grillina, risponde così alla domanda del giornalista sugli omissis nelle intercettazioni: "So che raccontano di una relazione tra lui e la sindaca, ma è solo fango. È la terza o quarta relazione che le viene attribuita in questi mesi: e in questo c'è molto maschilismo". Se voleva essere un modo per difendere o proteggere la sua ex superiore, non è stata una grande mossa.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    23 Dicembre 2016 - 13:01

    Direi che tanto voi, quanto i giornali della capitale (tutti in mano a palazzinari che magnavano a 4 palmenti cn dx e sx) state diventando ridicoli? Nn è comico che si bocci 1 legge di bilancio quando, x 30 anni, si è chiuso gli occhi su un debito di 15 mld? E come avrebbe dovuto sapere la Raggi che Marra era corrotto? Avete chiuso gli occhi su B e le sue amiche e vi scandalizzate x la Raggi?

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    23 Dicembre 2016 - 11:11

    Si sussurrava da tempo che Frongia era il "fidanzato" e fu farro vice sindaco. La storia potrebbe !interessare" solo se è questo il motivo per cui è stato nominato vicesindaco, altro non interessa.

    Report

    Rispondi

  • marcello1961

    23 Dicembre 2016 - 02:02

    Ci mancava pure il porno-fango (ma poi, che c'è di porno?)... oh ma chi l'ha preceduta negli ultimi 40 anni è stato così bravo da non meritare nemmeno un centesimo delle attenzioni riservate alla Raggi in questi soli sei mesi? Va be', d'accordo, non è una cima, ma chi l'ha preceduta ha lasciato Roma in condizioni penose, e con enormi debiti, che non esistono in nessuna capitale europea! Avete nostalgia delle ruberie del passato? Io sinceramente NO! MARCELLO R.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media