Cerca

Personaggi

Ezio Guaitamacchi e i suoi Rock Files

Il giornalista e scrittore italiano si racconta a Libero

Ezio Guaitamacchi e i suoi Rock Files

La storia del programma radiofonico Rock Files Live parte da lontano. Il nome deriva da alcuni numeri di un giornale monografico curato dall'attuale conduttore Ezio Guaitamacchi. Da qui iniziò il percorso di Rock Files verso il successo. Ezio Guaitamacchi non può che essere soddisfatto della riuscita.

D: Come nacque il Rock Files Live?

E: Rock Files ha una storia decennale, ma la collaborazione con LifeGate, la frequenza su cui da quasi 10 anni va in onda il programma, iniziò nel 2005. Mi ricordo che nella prima puntata il nostro ospite fu Eugenio Finardi. Un'emozione unica. 

D: Qual è la filosofia del programma?

E: Il Rock Files cerca di unire più concetti: musica dal vivo con ospiti sia italiani che internazionali, approfondimenti e storie che possono trovarsi dietro a una canzone, tributi a vecchi artisti che hanno fatto la storia della musica. Mi diverte creare una linea narrativa e intarsiare i brani fra loro.

D: Quali sono le novità della stagione?

E: Sicuramente il posto. Per sette anni abbiamo registrato nella Salumeria della Musica, un piccolo locale. Dallo scorso lunedì a ospitarci è il Memo Restaurant Music Club di Milano. E' un bel locale, con una buona acustica. Speriamo che la collaborazione prosegua senza intoppi, ma chi vivrà vedrà.

D: Lunedì scorso c'è stato il tributo a Jimi Hendrix, il 30 settembre salirà sul palco la pianista 24enne Giulia Mazzoni. Altri nomi confermati per la stagione?

E: Fin'ora abbiamo altre due date confermate. Il 14 ottobre suonerà il gruppo folk/rock "L'orage", uno dei preferiti di Francesco De Gregori. Poi, il 21 ottobre, sarà ai nostri microfoni Alberto Radius, famoso chitarrista degli anni '70. Presenterà il suo nuovo album "Banca Italia", in una serata acustica. Questo mostra come vecchio e nuovo convivono nel nostro programma, in un'accoppiata secondo noi vincente.

Milano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog