Cerca

Il 17 agosto

Francesco Corallo torna in Italia: trema Gianfranco Fini

11
Francesco Corallo torna in Italia: trema Gianfranco Fini

Mancano quattro giorni al 17 agosto, giorno in cui tornerà in Italia con un volo di linea per essere definitivamente consegnato dalle autorità olandesi a quelle italiane Francesco Corallo. Corallo era stato arrestato nell'isola caraibica di Sint Maarten il 13 dicembre 2016 con l'accusa di associazione per delinquere, peculato, riciclaggio e vari reati fiscali e da allora è rinchiuso in una cella della capitale, Philipsburg.

Secondo la procura di Roma, l'imprenditore attivo nel settore dei casinò e delle slot machine avrebbe versato attraverso le sue società circa 7 milioni di euro ai familiari di Gianfranco Fini: Elisabetta, Giancarlo e Sergio Tulliani, tutti accusati di riciclaggio (compreso l'ex presidente della Camera) dai magistrati della Capitale. I quali magistrati, dal rittorno in Italia di Corallo si attendono una vera collaborazione per capire come Corallo giustificherà i 7 milioni di euro inviati dai suoi uomini alla famiglia Tulliani per consulenze considerate dagli inquirenti fittizie.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lella Sassetta

    13 Agosto 2017 - 21:09

    Miserabile persona, manovrato da un re Giorgio miserabile e squallido

    Report

    Rispondi

  • Antonio blaki

    13 Agosto 2017 - 20:08

    Chieda aiuto a Re Giorgio che sicuramente potrà risolvere il problema.

    Report

    Rispondi

  • Venezuela libero

    Venezuela libero

    13 Agosto 2017 - 19:07

    Puttaniere

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media