Cerca

Preso a testate

Il giornalista picchiato a Ostia: chi è davvero Piervincenzi, il mistero si infittisce

18 Novembre 2017

2
Il giornalista picchiato a Ostia: chi è davvero Piervincenzi, il mistero si infittisce

Continua il giallo sul giornalista (o no?) della Rai, inviato di Nemo, preso a testate a Ostia davanti alle telecamere. Dopo le dichiarazioni dell’onorevole Michele Anzaldi, la società di produzione televisiva FremantleMedia Italia precisa che Daniele Piervincenzi ha sottoscritto con la società un contratto autonomo di collaborazione giornalistica, non un contratto da programmista regista. "Fedele ai suoi standard" – che garantiscono a tutti i dipendenti e collaboratori condizioni di lavoro eque, sicure e nel pieno rispetto delle normative – FremantleMedia "ha ovviamente assicurato Piervicenzi contro rischi di morte, invalidità e infortuni. Le spese dell'intervento subito dal giornalista in seguito all'aggressione avvenuta a Ostia sono coperte da tali polizze assicurative e la relativa pratica è stata aperta immediatamente dopo l'accaduto".

FremantleMedia tiene a precisare che "la sicurezza, il rispetto delle persone e la garanzia dei diritti è sempre stata e sarà sempre una condizione inderogabile del nostro operato, ben oltre il semplice rispetto delle normative". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • levantino

    18 Novembre 2017 - 20:08

    Cosa c'entra Fremantle media Italia se la RAI lo ha mandato per un suo programma? Nemo è della RAI o della Fremantle?

    Report

    Rispondi

  • Vittori0

    18 Novembre 2017 - 20:08

    ..LA VIOLENZA NON E' MAI UNA RISPOSTA GIUSTA!...MA ERA UN PROVOCATORE...RIMANE UN PROVOCATORE... MILLANTATORE DI ESSERE UN GIORNALISTA!!..EFFETTO CONTRARIO ALLO SPERATO!!!...NON HA SCALFITO CASAPOUND !!

    Report

    Rispondi

media