Cerca

Tiè

Il titolo de "Il Tempo" che prende a schiaffi Saviano

13 Gennaio 2018

0
Il titolo de "Il Tempo" che prende a schiaffi Saviano

Ahaha. Fosse solo per vedere, poi, la faccia di Roberto Saviano, un titolo così andrebbe fatto una volta alla settimana. Tanto, in un Paese disgraziato e perennemente in titardo su tutto, "Fate presto" si potrebbe adattare pressochè a ogni argomento. Ad usarlo, a fine novembre, era stato in un editoriale, il direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti, invocando una rapida decisione della Corte europea dei diritti dell'uomo sull'incandidabilità di Silvio Berlusconi (appello, a oggi, caduto nel vuoto). E l'autore di gomorra, il giorno dopo, aveva sclerato su Repubblica dandogli dello "sciacallo" perchè per una questioncella come quella delle sorti politiche del Cavaliere aveva osato infangare, a suo dire, le vittime del terremoto dell'Irpinia. La spiegazione? Quel titolo lo aveva usato Il Mattino di Napoli pochi giorni dopo il terremoto del 1980 invocando rapidità nelle operazioni di soccorso. E per l'autore di Gomorra, quel titolo mai più avrebbe dovuto essere usato. Bene, che ti fa oggi il direttore de Il Tempo Gian Marco Chiocci' Titola, a caratteri cubitali, "Fate presto" con tanto di punto esclamativo rivolgendosi ai politici del centrodestra che a meno di sette settimane dal voto in Lazio non sono ancora riusciti a trovare l'accordo sul candidato governatore. Caro Saviano, come si dice a Milano, ciapa e porta a ca'!

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media