Cerca

Querela

Fango e insulti, Barbara d'Urso non perdona: trascina in tribunale l'Olgettina e l'annienta

14 Marzo 2018

0
Fango e insulti, Barbara d'Urso non perdona: trascina in tribunale l'Olgettina e l'annienta

Il Tribunale penale di Monza ha condannato Barbara Guerra per diffamazione aggravata nei confronti di Barbara d'Urso. I fatti risalgono al 2013 - sottolinea una nota dello staff della conduttrice -  quando la Guerra (una delle cosiddette Olgettine) aveva pubblicato su internet una serie di insulti volgari ed incontinenti ai danni della conduttrice di Pomeriggio 5, che si era vista costretta a sporgere querela.

Al termine del processo, dove l’imputata non si è mai presentata in aula, è stata riconosciuta la valenza lesiva ed assolutamente ingiustificata di quegli attacchi, che hanno determinato per la Guerra una condanna a sei mesi di reclusione, oltre al risarcimento dei danni morali cagionati a Barbara d’Urso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media