Cerca

La vendetta del Mortadella

Pd, lo schiaffo di Prodi: "Non andrò a votare alle primarie"

L'ex premier si prende la rivincita dopo la pugnalata democratica per il Quirinale: "Ho detto basta alla politica attiva, quindi non voglio parteggiare per nessuno"

Romano Prodi

Romano Prodi

La vendetta è un piatto che va servito freddo, un po' come la mortadella. E Romano Prodi, emiliano che dietro l'aspetto bonario cela una rancorosità politica letale, lo sa bene. Forse è per questo che, a distanza i 5 mesi dalla pugnalata infertagli dal Partito democratico che lo aveva prima candidato al Quirinale e poi sacrificato in modo spettacolare, non ha potuto rinunciare alla rivincita. "Non voterò alle primarie", ha fatto sapere l'ex premier in un'intervista a TeleReggio. E se il gran rifiuto arriva dal padre putativo del Pd, lo si può considerare un po' come la pietra tombale per le speranze di rifondare un partito solido e unitario. "Non per polemica, ma ho deciso di ritirarmi dalla vita politica. Non sono un uomo qualunque, se voto alle primarie devo dire per chi, come e in che modo", si è difeso Prodi, che l'8 dicembre prossimo resterà comodamente a casa, in famiglia, stando alla larga da taccuini, microfoni e strette di mano. Quelle stesse mani che magari l'hanno tradito sulla strada per il Colle. Come aveva annunciato, Prodi non è andato al proprio circolo a ritirare la tessera del Pd. "Mi auguro che in tanti vadano a votare - ha concluso, non riuscendo a nascondere l'amarezza -, però io credo che sia un bene ormai, avendo fatto un passo indietro, che mi mantenga nella mia coerente". Fuori dal partito, fuori dalla mischia. E tanti saluti a Renzi, che cercava la sua benedizione un anno fa, alla vigilia della sfida a Bersani, e alla nomenklatura di largo del Nazareno, che ha sempre sfruttato e malsopportato questo ex democristiano, l'unico vincente nella storia del centrosinistra italiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucadagenova

    06 Dicembre 2013 - 14:02

    che persona disgustosa..il pinocchio della politica

    Report

    Rispondi

  • encol

    11 Novembre 2013 - 09:09

    Noi ci siamo fatti governare e fregare da un soggetto rancoroso carico di livore solo perchè il proprio ego è stato schiacciato. Ecco come sono i cosi detti politici italiani: boriosi per se stessi ma della gente NON gliene importa nulla.

    Report

    Rispondi

  • giovannick

    10 Novembre 2013 - 17:05

    L'hanno affettato senza tanti complimenti (con gli insaccati così si usa fare!) e adesso dopo aver riassemblato le sue untuose fette ed essere tornato nel budello medita vendetta. Infatti, chi meglio di un insaccato sa che la vendetta va servita fredda? La (povera)gente che a suo tempo gli concedeva il voto, probabilmente credeva che fosse un bonaccione, tale e quale l'ha sempre dipinto la stampa sua amica. Invece l'insaccato in realtà è una serpe mortadellata; viscido senz'altro, ma con le squame e in più col sorriso da fesso. Lo squamato, a fine anni novanta, portandoci orgoglioso nell'euro ha nel contempo inculato tutto il popolo italiota che, poveretto, manco se n'era accorto di quanto fosse "sinistro". Bonaccione 'sto par de maroni! Adesso lo squamato intende per nostra fortuna inculare solo i sinistri! Ce l'ha con loro, e dunque va' pure e falli a fette, compresa quella finocchiona toscana che non sa fare il sindaco ma crede di poter sistemare un paese già strafatto da tempo!

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    10 Novembre 2013 - 11:11

    Se è vero Prodi ha maggior dignità di tanti altri politici (personalmente non piace ma dobbiamo essere concreti). Il PD si sta auto distruggendo, il PDL si sta auto distruggendo, il M5S si sta auto distruggendo. Domanda: perché noi cittadini italiani, vista la situazione, vista l'incapacità politica di questi personaggi, visto il fallimento dobbiamo andare a votare una classe di incapaci, inconcludenti, falliti ladri? Il popolo italiano oggi andar a votare è come firmasse una cambiale in bianco, l'importo lo mette chi deve pagare, strano ma vero. Personalmente questa cambiale a questa gentaglia non la firmo e non la firmerò mai più, hanno dimostrato quanto di peggio ci possa essere.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog