Cerca

L'imitazione

Paolo Bonolis, gag comica sui filippini: la comunità in rivolta

Nel suo programma "Avanti un altro", il conduttore prende in giro i filippini, e loro: "Una vergogna che si usi l'inno"

Paolo Bonolis, gag comica sui filippini: la comunità in rivolta

Un'idea sfortunata quella di Paolo Bonolis, che nel suo programma preserale "Avanti un altro" decide di lanciare un nuovo personaggio, l'imitazione di un filippino. Bonolis, con la parrucca di capelli neri e lisci e la voce in falsetto, impersona "Il Filippino" e fa domande ai concorrenti su questioni di ordine domestico. 

 

 

La polemica - La gag indigna, e scatena la polemica tra la comunità filippina. Un elemento in particolare ha scandalizzato gli immigrati del paese asiatico: l'esecuzione dell'inno delle Filippine che introduce la trasformazione del conduttore. Giudicato inopportuno anche il momento per lanciare il personaggio: solo pochi giorni dopo la catastrofe del tifone che ha investito le Filippine, causando migliaia di vittime. "Io pilippino vengo da Filippine faccio pulizie e faccio domande di economia domestica", scherza Bonolis. Poi parte l'inno nazionale, seguito dalle domande. 

Le critiche - "Già, facile divertirsi a scapito degli altri. - scrive Kriel Ramos Dimatulac - che poi di filippino proprio non ha nulla quel "divertente" personaggio. lo facesse almeno bene il nostro accento". E anche chi ha condiviso il video su facebook è stato sommerso dai commenti negativi: "Forse non lo sapete - osserva Trisha Batan - ma i filippini stanno cosi attenti a dove, quando e come cantare l'inno mentre gli italiani lo cantano solamente nel mondiale di calcio! ma va!". "Vergognatevi! - scrive Brean Tabangay Sagun - Forse non lo sanno che il 95% dei filippini che vengono a lavorare in italia come lavoratore domestico sono DIPLOMATI e 70% LAUREATI!!! quindi se parliamo di educazione, intelligenza e professionalità, siamo tra i primi!!!! e voi invece? bohhh!!!".

La foto sfottò - Le "vittime" della vicenda hanno deciso di rispondere a quella che giudicano una provocazione. Pubblicando una foto che mostra un giovane che si laurea alla International School of Milan. E sopra una scritta: "La domanda più indimenticabile che mi hanno fatto a scuola è stata 'Che mestiere fanno i tuoi genitori?' Una domanda diretta, giusto? E io ho risposto: mio padre è un Portinaio e mia madre aiuta nelle pulizie domestiche "La Filipina". Non mi vergogno di dirlo, e infatti quello che voglio dire qui oggi davanti a tutti: mamma e papà grazie, vi voglio bene, voi siete la ragione per cui mi trovo qui oggi". In basso a sinistra, nella stessa foto, c'è Bonolis con la parrucca e una scritta che recita "Per favore, chiediamo rispetto per il nostro inno nazionale, così come per il nostro popolo". L'ideatore è Vener Cabrera, che scrive anche: "Please share...We Filipinos, know how to Respect. With Paolo Bonolis and Mediaset ... whatever you want to project in your show is a question and puzzle to us here in Milan. Making our National Anthem as background music is not acceptable. That's a history of our Country. Countless people died for it. Che Vergogna".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • principedakkar

    16 Novembre 2013 - 18:06

    Non se ne può più dei suoi modi da cafone, anzi da coatto romano ripulito, della sua arroganza, e della stupidità con cui lui e l'altro cretino con la voce da papero prendono in giro categorie di persone più deboli: la "vecchia" e il "filippino". Fa solo vomitare pensare che un imbecille così prenda milioni di euro a sparare caterve di cazzate!

    Report

    Rispondi

  • katerin

    16 Novembre 2013 - 13:01

    con questa stupida ipocrisia.non ha fatto e detto niente di male.Questo è un paese pieno di gente falsa e ipocrita che grida allo scandalo per qualsiasi stupidaggine succeda verso gli stranieri e non dice assolutamente nulla quando questi prepotentemente calpestano le nostre leggi e religione.Ne fate una tempesta nel bicchiere.

    Report

    Rispondi

  • ellemanga

    16 Novembre 2013 - 08:08

    Strano che non abbia capito che in Italia si può' fare ironia e tutto il resto, solo su Silvio Berlusconi???

    Report

    Rispondi

  • jafmnl

    16 Novembre 2013 - 07:07

    Bonolis si dimostra di essere un cretino. Servirebbe perlomeno una sospensione dal programma con un suo gesto nei confronti di quelli che hanno perso componenti della propria famiglia con il tifone della scorsa settimana: un bel assegno con molte scuse!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog