Cerca

Onorevoli spilorci

Il ristorante ha triplicato i prezzi
senatori in coda per il riso bollito

Addio delicatessen a prezzi stracciati Palazzo Madama, i parlamentari riscoprono la buvette tra mozzarella e verdure grigliate

Il ristorante ha triplicato i prezzi
senatori in coda per il riso bollito

I senatori riscoprono la buvette di Palazzo Madama. No, non per un caffè o uno spuntino di metà mattina. Ma per il pranzo. Succede da quando il ristorante ha triplicato i prezzi, prima assolutamente ridicoli, del suo menù. Era una pacchia, per gente che porta a casa centomila e passa euro all'anno, mangiare carpaccio di filetto con salsa al limone a 2 euro e 76 centesimi; o bistecca di manzo a 2 euro e 68; o, ancora, lamelle di spigola con radicchio e mandorle a 3 euro e 34. Finita. Da inizio anno i prezzi sono triplicati (pur restando largamente al di sotto di quelli di un qualsiasi ristorante del centro di Roma. E così, eccoli i senatori, a far la coda al bancone per assicurarsi una porzione di riso bollito, un piattino di prosciutto e mozzarella, merluzzo e verdure grigliate. Da Federico bricolo della Lega a Fabio Giambrone dell'Idv, fino agli ex ministri Sacconi e Matteoli. Le verdure grigliate, in particolare, vanno via che è un piacere: saziano, sono poco caloriche e costano poco: appena 1 euro e 80 centesimi. Si sa, in tempi di crisi anche i senatori piangono.

roma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • doveteandarvene

    07 Maggio 2012 - 18:06

    io invece gli darei una panino con porchetta e senza birra...un bicchiere d'acqua soltanto...e poi di nuovo a lavorare...La buvettte..dove il cameriere guadagna più del presidente degli Usa...ma vi rendete conto in che paese siamo...

    Report

    Rispondi

  • opps61

    04 Maggio 2012 - 21:09

    Oddio che dolore, già li vedo, magri e denutriti, dopo le giornate di duro lavoro a cui sono sottoposti doversi accontentare di un pugno di riso, potrebbero creare un numero a cui telefonare per donare i classici 2 euro in favore dei senatori italiani. Comunque anche a triplicare i prezzi che leggo, a me converrebbe mangiare nel loro ristorante, perchè per fare la spesa consumo di più.

    Report

    Rispondi

  • gitex

    04 Maggio 2012 - 20:08

    BARBONI, dei MORTI DI FAME. VERGOGNATEVI

    Report

    Rispondi

  • ramius

    04 Maggio 2012 - 17:05

    i soliti pidocchiosi e pensare che i normali quando va bene devono pranzare con un buono da 4/5 euro.con 1000 € di stipendio

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog