Cerca

Bocchino, il vice del nulla si butta a sinistra. Col Pd

Il numero due di Fli dopo il tradimento di Casini: "Nostro futuro coi democratici se mollano Di Pietro e Vendola"

10 Maggio 2012

40
Bocchino, il vice del nulla si butta a sinistra. Col Pd

Futuro e libertà annaspa, dopo i deludenti risultati delle amministrative e il "tradimento" di Casini che ha già dato per morto il Terzo Polo. E il numero due di Fini, Italo Bocchino, che resta pur sempre un ex di Alleanza nazionale, è pronto a consegnarsi al Pd. In un'intervista al Messaggero, Bocchino confessa che il Terzo Polo "non ha funzionato come contenitore cui si rivolgono gli elettori delusi dal Pdl e Lega". A livello nazionale, per il luogotenente dei futuristi, c'è bisogno di un  governo di larghe intese che unisca Pd, Terzo polo e la parte riformista del Pdl, anche se "purtroppo è impossibile»" perchè "il Pdl è dominato dai falchi. Ma - prosegue - se il Pd mollasse Di Pietro e Vendola per venire con noi io stapperei lo champagne". Fli, precisa al quotidiano di via del Tritone, vuole andare «verso una federazione dei moderati. Pensiamo a un cartello elettorale, nel quale ognuno potrà dare il proprio contributo". La stagione dei partiti unici, dice, "è superata".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • itas60

    11 Maggio 2012 - 11:11

    si ..si..ok....BRAVO..BRAVO....ma intanto segui il mio consiglio...TESTINA!!

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    11 Maggio 2012 - 10:10

    2 voti al Casini-sta dell’Udc la Vice Presidenza del Csm al Fli-C Camera e Servizi: non contano un tubo,ma incollato con Saratoga a pensione e privilegi nella Casta con auto blu scorta ed autista

    Report

    Rispondi

  • colani

    11 Maggio 2012 - 09:09

    Come si fa ad immaginare che il PD stia ad aspettare a braccia aperte quella piccola armata Brancaleone. Certo che se lo facesse, avrei difficoltá a camminare a testa alta, mi sentirei cosi sprofondato in basso. E poi siamo certi che FLI ha bisogno del PD per contare qualcosa nello scenario politico italiano?. Loro, per la grandezza, la saggezza, le doti di statisti e quant`altro hanno diritto ad una collocazione piú adeguata, magari sui libri di storia vista la loro imminente sparizione totale

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media