Cerca

Fini

Denunciò Minzolini
Gianfranco bocciato
in libertà di stampa

Respinto dall'Ordine dei giornalisti un esposto del presidente della Camera contro un servizio del Tg1 dello scorso ottobre

Denunciò Minzolini
Gianfranco bocciato
in libertà di stampa

Bocciato in libertà di stampa. Il consiglio regionale dell’ordine dei giornalisti del Lazio ha archiviato l’esposto che il presidente della Camera, Gianfranco Fini, aveva presentato il 27 ottobre 2011 nei confronti dell’allora direttore del Tg1, Augusto Minzolini. Fini era irritato per un  servizio economico andato in onda nell’edizione serale del Tg1 del 13 ottobre precedente a proposito della decisione della presidenza della Camera di non ammettere al voto prima di sei mesi un nuovo testo della legge del bilancio dello Stato dopo che per un incidente parlamentare era stato bocciato l’articolo 1. L’irritazione nasceva per un commento critico nei suoi confronti del vicedirettore di Libero, Franco Bechis, intervistato al termine del servizio.

Leggi l'articolo integrale di Luca Romano
su Libero in edicola oggi martedì 29 maggio

 

roma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • incredula

    29 Maggio 2012 - 23:11

    Come ci godo....

    Report

    Rispondi

  • TOMMA

    29 Maggio 2012 - 19:07

    Come sempre il grande Gabor mostra l'arguzia e la cultura di cui è sempre fornito. Aggiungo che quando Fini, a proposito di Minzolini, dice che "non c'è limite alla decenza" sicuramente era vittima di un lapsus freudiano per le notissime vicende di cui noi lettori di Libero siamo da sempre a conoscenza.

    Report

    Rispondi

  • TOMMA

    29 Maggio 2012 - 19:07

    Come sempre il grande Gabor mostra l'arguzia e la cultura di cui è sempre fornito. Aggiungo che quando Fini, a proposito di Minzolini, dice che "non c'è limite alla decenza" sicuramente era vittima di un lapsus freudiano per le notissime vicende di cui noi lettori di Libero siamo da sempre a conoscenza.

    Report

    Rispondi

  • aldogam

    29 Maggio 2012 - 18:06

    Ely già si vedeva first lady al fianco del fighetto girare per i saloni di Palazzo Chigi e comparire ad uno dei prossimi G8. Ma ora, che il suo sogno sembra irrimediabilmente sfumato, cosa dirà al suo fighetto? E la banda Tulliano's continuerà ad ospitarlo nella casa ex gaucci o lo metterà alla porta in quanto ormai in-utile idiota.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog