Cerca

Agosto in Parlamento

Cicchitto: nessuna guerra delle ferie Tutta colpa degli squadristi del web

Il capogruppo del Pdl: manipolate le mie parole, un'operazione da regime

Fabrizio Cicchitto

"Due giorni fa è stata messa in atto una piccola ma significativa operazione di regime, ovviamente condita dall’ingrediente più alla moda e più efficace costituito dall’antipolitica". Fabrizio Cicchitto non ha mandato giù la questione ferie dei politici e parla di squadristi dell’informazione. Dice il capogruppo Pdl alla Camera: "Nel web c'è di tutto, ci sono anche degli autentici squadristi di nuovo conio con i loro insulti e con le loro lugubri invettive. Costoro né ci fanno paura né hanno per forza ragione grazie alla modernità del mezzo che usano". 

In pratica la discussione fra Cicchitto e Giarda “condita da una serie di battute scherzose riguardanti il mese di agosto e le ferie” è stata travisata e poi “del tutto manipolata”. E acora:  "Siamo di fronte al rischio di una sorta di Fattoria degli animali di nuovo tipo. E come è sempre avvenuto i deboli e gli opportunisti, vedi sopra, si allineano. Noi no, non ci allineiamo. Diversamente da qualcuno che notoriamente non fa mai ferie e che anche a Ferragosto si industria a 'fornir l’opra ante il chiaror dell’alba’ (Parini), noi non scappiamo, anche se sul web ci promettono vari tipi di morte".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • iltrota

    29 Giugno 2012 - 11:11

    Il solito cretino: nulla di nuovo!!

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    28 Giugno 2012 - 18:06

    che hanno sentuito quello che diceva Cicchitto. Gran lavoratore, costui!

    Report

    Rispondi

blog