Cerca

Incontro con le Regioni

Monti avverte: "Servono più di 4 miliardi o aumenta l'Iva"

Il premier: "La spending review non sarà una manovra ma un'operazione strutturale per eliminare gli sprechi senza ridurre i servizi"

Bondi e Monti

Serviranno ben più dei 4,2 miliardi di euro previsti dalla spending review per evitare l'aumento dell'Iva al 23% tra ottobre e dicembre. Ad avvertire colleghi e italiani è il premier Mario Monti, impegnato dalle 11 dal confronto con le Regioni e gli Enti locali per mettere a punto il taglio alla spesa pubblica prima dell'incadescente vertice con le parti sociali slittato alle 13. In ogni caso, la spending review non sarebbe una nuova manovra di finanza pubblica ma un'operazione strutturale. Secondo indiscrezioni, l'obiettivo è "eliminare gli sprechi e non ridurre i servizi" ed evitare "tagli lineari guardando alle più alte priorità".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • boss1

    boss1

    03 Luglio 2012 - 16:04

    qualcuno in america disse comprereste un'auto usata da quest'uomo? quardate la foto e rispondete.

    Report

    Rispondi

  • spalella

    03 Luglio 2012 - 16:04

    Taglia gli sprechi invece di romeprci le scatole, e comunque alle prox elezioni andrete a casa tutti, comprese quelle bestie che oggi appoggiano il governo solo per impedirgli di fare le cose che servono.... mi rifiuto infatti di credere che questi tecnici siano così imbecilli da non capire quello che capiscono invece tutti gli altri cittadini.

    Report

    Rispondi

  • boss1

    boss1

    03 Luglio 2012 - 16:04

    domattina passa da casa mia che te stacco n'assegno.

    Report

    Rispondi

  • spalella

    03 Luglio 2012 - 15:03

    Uno spreco annuo che supera i cento miliardi annui per poltrone inventate, per enti inutili, per inefficenza, e per mangiatoie politiche in genere, e Monti viene a prenderci per il c....o con le chiacchere ? dillo che le bestie della poltica non vogliono che si tocchino le loro mangiatoie, ma risparmiaci le c....te. Tanto, alle prox elezioni, io le cancellerò dal mio voto comunque le bestie che ti tengono a catena oggi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog