Cerca

Il leader dell'Udc

Casini sfotte Cav e Bossi: Tornano? Brr, che paura...

Il centrista vuole che i partiti redigano un documento che li impegni a proseguire nell'opera dei tecnici

Pier Ferdinando Casini

"Che paura!". Così Pier Ferdinando Casini, il leader dell'Udc, ha risposto a chi gli riportava le voci sulla possibile ricandidatura di Berlusconi. E poi ha rincarato riferendosi a una frase del Senatùr: "Se non si cambia la legge elettorale Bossi e il Cavaliere possono tornare? Che paura...". Con queste parole il leader centrista si è messo a sfottere gli ex alleati, Bossi e Berlusconi. Il punto è che, probabilmente, Pierferdy di paura ne ha davvero. In particolare quella di non poter candidare Mario Monti alle prossime elezioni (il Professore ha spiegato: "Dopo il 2013 mi ritiro". Ma in verità è già stata depositata la lista Monti...). Casini però non demorde e rincara: "Alla presidenza della Repubblica e alla presidenza del Consiglio, in posti come questi non ci si candida, ci si va se l'opinione pubblica lo vuole. Non è un concorso come gli altri", ha risposto a chi gli chiedeva se Monti si sarebbe riproposto per il 2013. Con un giro di parole, il leader dell'Udc lascia intendere che "a furor di popolo" l'Italia potrebbe vivere un Monti-bis. Quindi, come un disco rotto, le solite parole d'elogio nei confronti dell'esecutivo dei tecnici, che sfociano addirittura nella richiesta di redigere un documento aperto che confermi gli impegni presi dal premier tecnico: "Credo che i partiti, se non hanno detto bugie e se hanno detto la verità, debbano impegnarsi e che quanto fatto in questi mesi dal Governo Monti non vada disperso: occorre un documento da sottoscrivere tra tutti quelli che hanno sostenuto questo lavoro, che rassicuri i mercati e gli italiani".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vittoriomazzucato

    13 Luglio 2012 - 04:04

    Sono Luca. Vuoi vedere che anche per Casini vale il detto che "non tutte le ciambelle escono con il buco". GRAZIE

    Report

    Rispondi

  • vittoriomazzucato

    13 Luglio 2012 - 04:04

    Sono Luca. Anche lui come il suo compagno di cordata Fini, si trovano spiazzati. Pensavano di avere campo libero e rifare il centrosinistra con Bersani come ai "bei tempi" della DC-PCI e invece non hanno capito che il mondo è cambiato e BERLUSCONI il mondo che cambia lo ha capito eccome. GRAZIE.

    Report

    Rispondi

  • TexTex

    12 Luglio 2012 - 22:10

    caro( poco onorevole)casini.Berlusconi non a mai tradito nessuno mentre lei e il suo amico fini : A PRESENTE LE BANDERUOLE, CHE METTEVANO SUI CAMINI, CHE GIRAVANO A SECONDA DEL VENTO. SIETE DEI PARASSITI DEL POPOLO ITALIANO.

    Report

    Rispondi

  • bellanto

    12 Luglio 2012 - 15:03

    e dimenticate che che lo stesso vostro vecchietto di arcore , nelle premesse per una eventuale (quanto mai peregrina)elezione deve dice deve assolutamente allerasi con casini...ma do' ....zzo vivete...ma sapete leggere????E' la stessa cosa che incolpare da destra e da sinistra monti e far finta(????) di non saper che monti è li' GRAZIE A BERLUSCONI casini e bersani che gli votano tutte le fiducie possibili e immaginabili...OHHHHH...SVEGLIA!!!!!!!!!!!!!!1

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog