Cerca

Scandalo a Orbetello

I futuristi: "Contro Fini macchina del fango". Storace: "Gianfranco Casta all'ennesima potenza"

Le reazioni alle accuse di Libero sulle stanze prenotate in albergo alla scorta. Bocchino: "Accuse conseguenza del ritorno in campo di Berlusconi". Della Vedova: "Attacco alle istituzioni"

I futuristi: "Contro Fini macchina del fango". Storace: "Gianfranco Casta all'ennesima potenza"

 

Libero chiede a Gianfranco Fini chi paga gli 80mila euro spesi per prenotare nove stanze per la sua scorta in un albergo ad Orbetello e da Futuro e Libertà parte l'attacco: "Macchina del fango" è l'espressione più usata dai futuristi, ancora una volta. "La campagna di Libero contro il presidente della Camera Gianfranco Fini è l'inevitabile conseguenza del ritorno in campo di Silvio Berlusconi - è la congettura di Italo Bocchino, numero due di Fli -. Sorprende anche che a guidare la nuova campagna diffamatoria sia lo stesso Maurizio Belpietro scortato a spese dei contribuenti e la cui scorta fu protagonista di un falso attentato che doveva servire alla promozione della sua scorta e quindi all'aumento dei loro stipendi. Se le nuove prediche berlusconiane vengono da questi pulpiti significa che gli argomenti a disposizione sono ormai esauriti". Stesse note per Flavia Perina: "La riaccensione della macchinetta del fango contro Gianfranco Fini da parte di Libero e il Giornale dimostra che i settori più retrivi del centrodestra temono l'emergere di una nuova offerta politica fondata sulla serietà e nemica del populismo". Per Aldo Di Biagio "gli attacchi mossi contro il presidente della Camera sono figli di un giornalismo di bassa lega e soprattutto viziato da un Pdl ancora con la bava alla bocca". E mentre Benedetto Della Vedova accusa Libero di celare "sentimenti anti-istituzionali e anti-legalitari", l'ex amico e oggi rivale Francesco Storace, leader de La Destra, rintuzza: "Non ce l'ho con Fini per partito preso. Ma esattamente per quello che combina. D'estate, chi può cerca una camera per le vacanze. Lui ha direttamente la Camera con vacanza incorporata, se quello che ha raccontato ieri Libero è vero. In pratica Fini, che non ha smentito, ha prenotato a spese nostre e per i mesi estivi stanze d'albergo per il nugolo di bodyguard che evidentemente servono a proteggerlo dagli improperi del popolo e che paghiamo noi, anche quando non soggiornano nell'albergo delle Camerevoli vacanze toscane. Casta all'ennesima potenza". 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • busdel

    07 Novembre 2012 - 09:09

    questi non sono nient, il triste della situazione è che prenderanno il vitalizio dopo i danni che hanno causato saluti

    Report

    Rispondi

  • busdel

    15 Agosto 2012 - 08:08

    gia da tempo dovevano dimettersi, tutta quella fecia di traditori Bocchino Grisuglio Granada Della Vedova Menia e poi Fini inqualificabile come persona. E pensare che Fini è la terza carica dello Stato, una delusione infinita traditori traditori traditori saluti busdel

    Report

    Rispondi

  • emi46

    12 Agosto 2012 - 23:11

    ci vuole coraggio. questi politici da quattro soldi (l'aggettivo dovrebbe essere diverso)invece di giustificare agli occhi dei tartassati italiani lo spreco per consentire a dei piccoli uomini comportamenti assurdi, attaccano attaccano e continuamente attaccano. mi chiedo solo quando avremo il coraggio di ribbellarci e spazzare via questo marciume

    Report

    Rispondi

  • PartitoDemagogico

    12 Agosto 2012 - 18:06

    che sia ancora li in poltrona dopo che 1) se ne era uscito dal governo che lo ha messo li 3 mesi dopo. 2) che quel governo li neanceh e' piu' in carica. 3) i vari scandali e relative promesse di dimissioni. Altro che fango: e' merda vera, lui e quello che rappresenta, non quella che gli si tira -giustamente- addosso. FUORI DAI COGLIONI !!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog