Cerca

Armata Brancaleone

Primarie Pd, la carica dei candidati
Fanno tutti il gioco di Renzi

Ogni giorno spunta un nuovo nome per la corsa alla premiership: ma il caos favorisce il sindaco rottamatore

Primarie Pd, la carica dei candidati
Fanno tutti il gioco di Renzi

Primarie Pd nel caos. Una vera e propria babele per elezioni ancora senza regole e senza data. Dopo l'uscita di Nichi Vendola che pensa di ritirarsi dalla competizione in quanto pensa a primarie del centrosinistra e non del Pd, fioccano le candidature, ogni giorno spunta il nome di un candidato papabile e aumenta la confusione in un quadro che di per sé è già molto confuso. Basti pensare all'assenza di una legge elettorale e, se alla fine la legge elettorale non c'è, nel parito ci si chiedo che senso hanno le primarie di coalizione.  

Oltre a Pierluigi Bersani che ha convocato per il 6 ottobre un'assemblea di partiro e al sindaco di Firenze Matteo Renzi, spuntano ogni giorni nuovi nomi. La terza incomoda alle primarie è Laura Puppato, l'ex sindaco di Montebelluna alla ricerca di voti di donne e grillini. A candidarsi ufficialmente anche Bruno Tabacci, assessore al comune di Milano e esponente Api. Stefano Boeri, assessore al Comune di Milano è ai nastri di partenza: aspetta le regole per ufficializzare la sua corsa per le primarie. Pippo Civati, dalle pagine di Repubblica, si è detto pronto a scendere in campo ha già lanciato "occupyprimarie" e decide tra una settimana. Rosy Bindi scioglierà la riserva domenica sera. In forse i veltroniani Giorgio Tonini, Enrico Morando e Pietro Ichino.  Poi ci sono il socialista Riccardo Nencini e Valdo Spini, ex ministro e capogruppo di una lista civica al Consiglio comunale di Firenze all'opposizione della giunta di Matteo Renzi.  In nome dell'Europa sembra pronto a candidarsi anche Sandro Gozi, prodiano ed europeista il quale dice chiaramente: "Il problema non è che si siano tanti candidati è che non si capisce con quali idee. Se c'è una corsa ad avere il proprio quarto d'ora di gloria, allora resettiamo tutto e facciamo un congresso anticipato".  Bersani cerca di frenare spiega che "le primarie appassioneranno i cittadini, li riconcilieranno almeno un po' con la politica sempre che le teniamo in un ambito serio, non sono un bilancino interno. Scettico il leader dei popolari Giuseppe Fioroni: "Crescono i candidati, siamo oltre la torre di Babele, siamo all'Armata Brancaleone. Le primarie siamo serie altrimenti perdiamo le elezioni vere". Il punto è che questa Babele di candidati non fa che favorire il sindaco rottamatore perché tutti i voti che confluirebbero su Bersani saranno "mangiati" dai vari candidati. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    19 Settembre 2012 - 14:02

    Troppa confusione nel tuo intervento. Non hai argomenti. Fatteli dare da Ghedini.

    Report

    Rispondi

  • pinux3

    19 Settembre 2012 - 11:11

    E certo, alla regione Lazio comanda il PD...E pure alla Regione Lombardia...

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    19 Settembre 2012 - 11:11

    Berlusconi, Silvio Berlusconi, Berlusconi Silvio. Silvio, toh c'é anche Ruby....

    Report

    Rispondi

  • antonioarezzo

    19 Settembre 2012 - 10:10

    e sei pure fiero di essere un elettore del pd ??? ah ah ah ....siete un accozzaglia ridicola....potreste forse arrivare a governare ( per 2 mesi ) se ammucchiaste pd sel comunisti italiani ecc...eccc...un bel governo mortadella bis a scadenza anticipata.... avete dei personaggi che a definire ridicoli e' dir poco...bersani..un chiacchierone inconcludente, bindi una ah ah a verginella ridicola, franceschini, un bamboccione buffo e ridicolo, dalema un matusalemme...avete un unica persona valida che e' Renzi e che dall'alto della vostra stupidita' rifiutate. tenetevi i matusalemme della politica e provate a governare...quasi quasi ci spero, cosi', per farmi 4 risate ah ah ah a aah h aah gia' immagino bersani-bindi-dalema-fioroni- & c. al governo...ah ah ah ah ah ah oggi le comiche...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog