Cerca

Il retroscena

La Polverini punta alle politiche (con l'Udc)

Lo show di lunedì in Consiglio era un comizio elettorale: per lei, il partito di Casini ha già pronto un piano

Renata Polverini

Renata Polverini

Ora Renata Polverini si sta per dimettere: la Regione Lazio dovrà tornare al voto. Ma l'ex sindacalista ha un piano: il passaggio all'Udc, che per lei ha già un piano ben preciso. Lo avevamo scritto su Libero di martedì 18 settembre, il giorno dopo l'accorato intervento in Consiglio regionale della governatrice: vi riproponiamo l'articolo.

D’accordo, il primo round si è chiuso con una vittoria ai punti della Polverini. Ma è davvero una vittoria?  Davvero il consiglio regionale, alla fine, accetterà la condizione di assise commissariata dalla giunta e sotto schiaffo dei vertici nazionali del Pdl senza reagire? Difficile da credere, stando alle faide interne ai vari gruppi consiliari, alle diatribe sulle poltrone che minano la tenuta della maggioranza e fanno ballare la minoranza, alla necessaria resa dei conti nel momento in cui la magistratura avrà concluso il suo lavoro e alla necessità della Polverini di far viaggiare sulle gambe  della sua giunta il programma illustrato in aula. Che taglia tutto a tutti. Insomma, la sensazione è che sia soltanto iniziata un’altra partita, con la Polverini che ha chiesto al Pdl di fare chiarezza sugli uomini  eletti, in cambio della prosecuzione della legislatura, che serve a tutti. Il logico contrappasso di tutto questo, del resto, sono le dimissioni della governatrice e il conseguente passaggio nelle fila dell’Udc della governatrice, che ha già pronti per lei piani, strategie e competizioni elettorali. Al di là di come vada la vicenda di Franco Fiorito, l’ex capogruppo finito nelle carte dell’inchiesta sulle spesse pazze della Regione, o se Francesco Battistoni resterà o meno capogruppo del Pdl in Regione, la Polverini ha fatto chiaramente capire che il suo futuro è assicurato. Magari con rotta Campidoglio dove potrebbe candidarla  ciò che nascerà sulle ceneri dell’Udc, assieme alla lista creata dalla governatrice del Lazio. E se non dovesse andare in porto questa opzione ci sono sempre le elezioni politiche. Un obiettivo a cui la Polverini guarda da tempo.

di Enrico Paoli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • agi2010

    01 Ottobre 2012 - 16:04

    da vomito, il peggio del peggio......

    Report

    Rispondi

  • albinoalbanofree

    20 Settembre 2012 - 21:09

    Nel 92 esplose lo scandalo di Tangentopoli che travolse la vecchia classe dirigente (Dc e Psi). A a venti anni di distanza il fenomeno non è certo scomparso anzi tanti sono i casi. La politica è diventata un'occupazione per coloro che non hanno un mestiere. In Italia chi lavora è un povero ingenuo che non capisce la vita. Chi invece vive di politica e trova un modo per sistemarsi è una persona intelligente. Questa è la cultura italiana che impera in tutti gli schieramenti. Alle persone che lavorano questa nazione non dà dignità. Coloro che vivono di politica invece vivono meglio di tutti. Feste festini e come dice un'espressione napoletana "maletiempi". Questa è la realtà e così si allunga il divario tra classe politica e cittadini. Il Lazio non è che l'ennesimo esempio di politici che ci fanno vergognare.

    Report

    Rispondi

  • liberal1

    20 Settembre 2012 - 07:07

    e secondo voi perché Fini l'ha mollata? già in campagna elettorale flirtrava con l'UDC un conto essere alleati 3° polo anche se FIni è stato trombato da casini e un conto essere succube della chiesa e poi quando c'era un incontro con l'UDC gli si accendevano gli occhi si parla con cognizione di causa. Altro che Berlusconi o PDL azi la macchina da guerra del PDL gli è servita per farsi eleggere perché con l'UDC non ci sarebbe riuscita e poi se pensate bene che posto ha Ciocchetti? Vi dice niente piano casa? Ma ormai è finita solo un pazzo la può votare e poi pensate che non sapeva di Fiorito? Poveri Illusi.

    Report

    Rispondi

  • pinux3

    19 Settembre 2012 - 23:11

    Beh, sai, quando uno si rende conto che la nave sta affondando...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog