Cerca

Dell'Utri

Il senatore a La Zanzara: ho la prostata ingrossata per colpa di Ingroia

Il parlamentare Pdl: Renzi? Un gigante della politica se non ci fosse Berlusconi lo voterei

Il senatore a La Zanzara: ho la prostata ingrossata per colpa di Ingroia

 

Marcello Dell'Utri show alla Zanzara su Radio "4. Parla di politica, di salute, delle sue inchieste, dalla possibilità di fuga a Santo Domingo. Confessa che, se non ci fosse Berlusconi alle politiche voterebbe Renzi. "Matteo Renzi mi piace, non vado in casa d'altri a votare alle primare ma il personaggio mi piace. E' un gigante nel panorama politico di oggi, una persona giusta per qyesti tempi. Mi ricorda un po' Berlusconi per esempio nell'essere anticonformista". Quando i conduttori  Giuseppe Cruciani David Parenzo gli chiedono se è meglio di La Russa e Gasparri, lui risponde: "Siamo su un altro pianeta, sono cose nuove..". Il senatore del Pdl sistiene di non aver paura di niente se non della salute: "L'altro giorno ho fatto un check up e mi hanno riscontrato la prostata ingrossata. Mi hanno detto che con tutta la rottura di coglioni che mi fanno è il minimo che mi possa succedere. Lunedì prossimo devo fare una biopsia e se c'è  qualcosa di più grave bisognerà intervenire. Ingroia lo avrà sulla coscienza". Parla dell'inchiesta palermitana in cui è coinvolto: "Le ultime accuse di riciclaggio mi sembrano una cosa comica. Minchiate. Quella che mi fanno e' una vessazione giudiziaria. In galera ci andrei, ma riconoscendo che ho fatto degli errori. Ma io penso di non averli fatti''. 

Ipotesi fuga Ma lei ha intenzione di rifugiarsi a Santo Domingo?, chiedono i conduttori Giuseppe Cruciani e David Parenzo? ''Non escludo niente  questo non è un Paese dove si può vivere, meglio Santo Domingo. Molti la pensano come me. Berlusconi mi ha dato 40 milioni, tutto riscontrabile, e loro pensano che li ho dati alla mafia. Sono veramente malati. Solo persone con disturbi possono pensare cose del genere. C'e' gente che si alza al mattino per rompere le scatole, e fa questo di mestiere. Bisognerebbe essere attenti, invece questi giudici se ne fottono: intercettano, denunciano, rinviano a giudizio''. E' vero che ha il passaporto dominicano? ''No e' un'altra minchiata, una fesseria. Ho una casa a Santo Domingo e ho la residenza. E' un paese dove si sta benissimo''. Di Marco Travaglio cosa pensa? ''E' una persona che mi fa senso, cioe' mi disgusta''.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • guidoboc

    22 Settembre 2012 - 21:09

    Perche' parlare di prostata e' volgare? Dopo tutte le angherie che ha subito e' gia' molto che non sia morto .

    Report

    Rispondi

  • ansimo

    22 Settembre 2012 - 19:07

    la magistratura decidesse di operagli la prostata per via endoscopica?

    Report

    Rispondi

  • bepper

    22 Settembre 2012 - 18:06

    Speriamo che questi individui spariscano presto dalle cronache. Marcello è indagato anche per la sparizione di 2200 volumi della biblioteca dei Girolamini a Napoli, tenuta dall'amico De Caro. I motivi di stress non sono imputabili solo agli amici degli amici palermitani e trapanesi. Una persona educata di 70 e passa anni non dovrebbe parlare come un carrettiere.

    Report

    Rispondi

blog