Cerca

Floris

La sinistra contro Giovanni: Renata è nata nel salotto di Ballarò

Il giornalista ha ospitato per una ventina di volte la Polverini quando era una sindacalista ancora poco conosciuta

La sinistra contro Giovanni: Renata è nata nel salotto di Ballarò

I suoi detrattori dicono che finalmente il bluff è svelato. La parabola di Renata Polverini aveva suscitato molte invidie: la sindacalista prestata alla politica, grazie soprattutto al salotto di Ballarò dove dovrebbe tornare stasera, marted' 25 settembre salvo sorpese. I giornali di sinistra, a partire da Repubblica, sottolineano come sostanzialmente la governatrice dimissionaria sia stata lanciata da Giovanni Floris, una ventina di puntate da ospite in cui ripeteva "guardiamo il problema serenamente e seriamente".Lei ha sempre raccontato: "La prima volta che Floris mi ha invitato non ho chiuso occhio". Polverini ha puntato sulla sua trasversalità sul suo dire cose di destra riuscendo a  piacere anche alla sinistra. Partita dalla Magliana da un sindacato poccolo, passata dai salotti televisivi e poi diventata Governatrice. 

Berlusconi Una sera, come ricorda Filippo Ceccarelli su Repubblica, le dissse in pubblico qualcosa tipo: "Lo sai che non sei male". Il silenzio di Renata all'apprezzamento del Cavalliere deluse parecchio le donne di sinistra a cui, lei, fino a quel momento non dispiaceva. Polverini ragioniera, cominciò a lavorare come centralinista alla Cisnal, ma dopo cinque anni diventa segretaria generale: Berlusconi non poteva restarle indifferente e per questo l'ha scelta come candidata alla Regione  Poi è arrivato Floris, sono arrivate le telecamere, i suoi interventi-scontri con gi ospiti. Una, due, tre, quattro sere...e la sindacalista è diventata Governatrice candidandosi con il Pdl contro la Bonino per il dopo_Marrazzo.  Una sfida tutta in rosa, quella tra la candidata del centrodestra e la sua rivale di centrosinistra  che la Polverini si aggiudicò con il 48,32% delle preferenze e un totale di 1.409.028 voti, guadagnandosi, il 29 marzo 2010, lo scranno più alto della Regione. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sommesso49

    25 Settembre 2012 - 22:10

    Condivido gli assunti del quotidiano Repubblica e voglio esprimere un giudizio sulla trasmissione Ballarò che è inconcludente, un salotto pseudo politico. Mi si permetta di affermare che concludono di più e meglio i salotti di Maria De Filippi.

    Report

    Rispondi

  • iveco35

    25 Settembre 2012 - 20:08

    una volta ho visto un film dove si doveva votare per la presidenza 1 candidato si presento con uno slogan nessuno dei presenti famolo anche noi

    Report

    Rispondi

  • iveco35

    25 Settembre 2012 - 20:08

    inutile che giustificate i politi di sinistra sono tutti uguali 1 solo magma magna e noi stupidi che paghiamo le tasse che vadano a prenderlo nel-------------

    Report

    Rispondi

  • petra9035

    25 Settembre 2012 - 14:02

    Carissimo Giovanni, ti ho sempre seguito e stimato poiche' sei uno dei migliori insieme ai tuoi colleghi Santoro,Mentana,Gabanelli,Vianello.....pero' questa volta temo che il giornalista di Repubblica abbia ragione.Infatti grazie a te La Polverini e' diventata una star.Non e' una donna cattiva,anzi meglio di Santanche',Brambilla,Cafagna,Gelmini,Minetti..pero' e' pur sempre berlusconiana e si sa come B. vuole la donna....a te il resto.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog