Cerca

Scandalo rimborsi Pdl

Sciolto il Consiglio regionale del Lazio
Ci sono 90 giorni per indire le elezioni

Dopo l'ufficializzazione delle dimissioni della Polverini il presidente dell'assise ha firmato il decreto

Fino al voto i consiglieri delal Pisana dovranno comunque garantire l'ordinaria amministrazione
Sciolto il Consiglio regionale del Lazio
Ci sono 90 giorni per indire le elezioni

 

Il presidente del consiglio regionale del Lazio Mario Abbruzzese ha firmato oggi il decreto di scioglimento dell’Assemblea, dopo le dimissioni ufficializzate ieri dalla governatrice Renata Polverini pervenute ieri sera alle ore 19. "Il decreto - si legge nella nota dell'area informazione della Pisana - è in via di notifica a tutti i consiglieri e verrà pubblicato sul Burl. Il Consiglio, da qui in avanti, potrà esaminare solo atti dovuti, urgenti e indifferibili, ed è tenuto a garantire l'ordinaria amministrazione fino al voto. Da oggi il presidente della Giunta ha 90 giorni di tempo per indire nuove elezioni".

E il sindaco di Roma Gianni Alemanno torna a ribadire: "Io preferirei un unico giorno per le elezioni politiche, regionali e comunali, perchè non abbiamo soldi da sprecare, perchè serve un processo di trasparenza, e perché credo che gli elettori siano maturi per votare in un giorno solo". 

L'ufficio di presidenza del Consiglio regionale del Lazio ha anche nominato segretario generale vicario l'avvocato Costantino Vespasiano, attuale direttore del Servizio legislativo, quindi già in organico come dirigente di prima fascia. Ricoprirà questo incarico fino all`insediamento del nuovo Consiglio.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog