Cerca

Corsa a Palazzo Chigi

Ecco perché se Monti resta Berlusconi sotto sotto è felice

Il Cav farà campagna elettorale contro i tecnici, ma l'autocandidatura a premier del professore gli fa comodo: sarà grande coalizione

Silvio ha poche speranze di ridiventare presidente del Consiglio, e il Pdl di vincere alle urne. Il Monti bis garantirebbe più spazio a tutti
13
Ecco perché se Monti resta Berlusconi sotto sotto è felice
Silvio ha poche speranze di ridiventare presidente del Consiglio, e il Pdl di vincere alle urne. Il Monti bis garantirebbe più spazio a tutti

di Marco Gorra

C’è un tempo per la politica e un tempo per le candeline. Oggi tocca alle seconde. Silvio Berlusconi saluta e monta sull’aereo, destinazione Provenza. Dove, ospite della figlia Marina, si riunirà con la famiglia per festeggiare il compleanno numero settantasei. Di politica si ricomincerà a discutere dopo il week end. E al suo ritorno, il Cavaliere si ritroverà un tavolo pieno di zeppo di pratiche inevase. A partire dall’ultima in ordine di tempo, nota ai più col nome in codice di “Monti-bis”. L’atteggiamento da tenere nei confronti del premier e della sua apertura a continuare a servire il Paese ove richiesto da un giorno è diventata la madre di tutte le questioni aperte in casa pidiellina: da questa variabile dipende tutto il resto. Le intenzioni del Cavaliere sono, al solito, insondabili. Con la pattuglia di parlamentari ricevuti giovedì sera a Palazzo Grazioli e richiedenti lumi sul capitolo Monti bis, Berlusconi non si è sbilanciato: troppe le incognite ancora da chiarire a partire dalla legge elettorale e troppo il rischio di esacerbare ulteriormente gli animi in un partito diviso com’è tra ultras del Professore e antimontiani duri per affrettarsi a prendere posizione. 


Leggi l'articolo integrale di Marco Gorra
su Libero in edicola oggi, sabato 29 settembre

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    30 Settembre 2012 - 12:12

    Tu i miei commenti non li leggi,vero?E si vede.

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    30 Settembre 2012 - 12:12

    Tu i miei commenti non li leggi,vero?E si vede.

    Report

    Rispondi

  • frank-rm

    30 Settembre 2012 - 10:10

    Tra attività pubbliche e private ci sono grandi differenze. Se poi le attività pubbliche sono di tipo istituzionale, si necessità di capacità di interazione. Rimane che Berlusconi "sotto sotto è felice" come riporta l'articolo. E' di tutta evidenza che qualche motivo c'è. Poi ognuno liberamente si dà delle risposte. Ovvio che prima bisogna porsi le domande.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media