Cerca

Bossi

Umberto ce l'ha ancora duro: "Sotto ho sempre una rivoltella"

Il Senatur agli Stati generali della Lega avverte chi pensa che il celodurismo sia finito...

Umberto ce l'ha ancora duro: "Sotto ho sempre una rivoltella"

Il celodurismo della Lega Nord non è morto. Parola di Umberto Bossi, che agli stati generali del Nord avverte: "Io ho sempre sotto la rivoltella". 

Insomma, il Senatur non si fa certo intimidire da chi gli chiede se si sia imbroghesito, se in fondo la scelta di Roberto Maroni leader del popolo padano non abbia per così dire "ripulito" l'immagine del Carroccio. Bossi non ha dubbi, lui "non si è imborghesito", lui "sotto" ha sempre "la rivoltella". Eppure sono finiti anche per lui i tempi della canotta. Stamattina l'Umberto si è presentato in giacca e cravatta al Lingotto all'evento organizzato da Maroni per aprire il movimento al dialogo con il mondo produttivo settentrionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • otello52

    01 Ottobre 2012 - 10:10

    come dicono a Napoli: " che munnezza!

    Report

    Rispondi

  • Newswan

    01 Ottobre 2012 - 00:12

    Che compassione ragazzi... ed il bello è che dopo tutti i soldi fregati dalla Lega c'è chi gli crede...

    Report

    Rispondi

  • Logmain

    30 Settembre 2012 - 21:09

    Semplicemente un pistolino da niente ... una scacciacani.

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    30 Settembre 2012 - 18:06

    Povero vecchio Umberto! Potresti smettere di sparare kazzate e goderti la vecchiaia: ma vedo che proprio devi farti compatire a tutti i costo. Contento te....

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog