Cerca

Il bestiario di Pansa

Caos, trucchi, trappole: le primarie vanno abolite

I partiti hanno un solo compito che è quello di scegliere la propria classe dirigente

Caos, trucchi, trappole: le primarie vanno abolite

 

"Che cosa può pensare l’italiano qualunque mentre osserva il caos delle primarie nel Partito democratico? Pensa una cosa sola: le primarie vanno abolite per mille motivi. Il più importante riguarda le condizioni aberranti della Casta politica. Non soltanto quella di centrosinistra, anche quella del blocco opposto, il centrodestra. Lo sgomento dei cittadini per lo tsunami di fango che erutta dalle regioni, dalle province e da molti comuni, sta causando un rifiuto rabbioso dei partiti e delle loro procedure, sempre più contorte e nebbiose". Giampaolo Pansa su Libero di oggi spiega che gli italiani sono stanchi di di piegarsi alle richieste della Casta e non vogliono essere loro a decidere chi verrà poi candidato per le elezioni. Secondo Pansa, infatti, le primarie sono uno strumento che i partiti usano per non adempiere all'unico compito che hanno, ovvero selezionare e scegliere la classe dirigente. Se il Partito democratico non è in grado di fare nemmeno questo, allora può anche rinunciare a governare il Paese.

Leggi il commento di Giampaolo Pansa su Libero in edicola oggi, sabato 6 ottobre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brunero48

    07 Ottobre 2012 - 23:11

    Le primarie è un qualcosa che il PD ha copiato dall'odiato nemico di un tempo:gli Stati Uniti d'America additati come Centro del male e della non democrazia.Ma in quel Paese le primarie sono previste dalla Costituzione e sono controllate da tutti.In Italia invece i controlli avvengo solo all'in terno del PD e nessun può essere sicuro che si svolgano con la massima correttezza e trasparenza. Infine mi domando che credibilità possa avere ammettere fra i candidati un certo Vendola che è al momento all'opposizione del PD e che per giunta è indagato da una Procura.Siamo seri: è una buffonata.

    Report

    Rispondi

  • Piccolapatria

    07 Ottobre 2012 - 12:12

    In effetti è una tenzone miseranda tra "loro" e la vendono con spudoratezza di mentitori che sanno di mentire quale alto esercizio di democrazia affidato al popolo "sovrano". Guardateli nelle foto, in particolare quelle facce grigissime che stanno sul palco dei maggiorenti, tesi per il proprio tornaconto che non vogliono mollare; guardateli appunto come vengono ritratti con l'occhio velato, sordido e quasi tutti con la mano a coprire la bocca...

    Report

    Rispondi

  • sulin

    07 Ottobre 2012 - 12:12

    Egregio Pansa, perchè si è svegliato così tardi? Lei è come il nostro Presidente Re Giorgio che dice "bisogna ripulire la politica" Ma lui che risiede in parlamento e che è stato pure Presidente della Camera, almeno da 50 anni, lui dov'era? Era forse a Londra a studiare come pettinare le bambole? E quando tutti, dico tutti si facevano le leggine all'unanimità per aumentarsi il "salario" mensile o le indennità varie, lui dove era? Lei faceva il giornalista, ma non ha mai detto BE. e ora gli attuali giornalisti stanno ben attenti a parlare, altrimenti o finiscono in galera (neanche a Cuba) oppure (e questo sarebbe una catastrofe per voi giornalisti) Monti taglierebbe i finanziamenti all'editoria. Ha ragiove Gambarotta quando dice: "quand el cul a l'è frust, el pater noster el ven giust".

    Report

    Rispondi

  • ciancicato

    07 Ottobre 2012 - 12:12

    La classe dirigente è sempre la stessa che tifava "Baffone", formatasi tra Mosca e le Frattocchie, potrà mai mollare il potere al "bischeraccio" di Renzi? Con le nuove regole attiveranno tutto l'apparato dei pensionati, anche claudicanti, in compagnia delle truppe militarizzate e il bischeraccio se ne dovrà fare una ragione. Renzi se arriva al ballottaggio lo faranno

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog