Cerca

L'accusa di Fassina

Pd, i bersaniani: "Renzi ci copia il programma"

Renzi e Bersani

Renzi e Bersani

Dopo lo scontro sulle regole, ecco che inizia quello sul programma. A muovere il primo attacco in un centrosinistra dilaniato dalle divisioni interne sono i fedelissimi del segretario, Pierluigi Bersani, che accusano di plagio Matteo Renzi. Nel dettaglio è il responsabile economia del partito, Stefano Fassina, a puntare il dito contro il rottamatore: "Copi le nostre proposte", dice senza giri di parole, per poi arrivare a chiedere a Renzi "i diritti di autore".

Occupazione e asili - Nel mirino, le proposte di Renzi sul occupazione femminile e asili nido, poiché secondo Fassina "il sindaco fa taglia-incolla delle proposte approvate dall'Assemblea Nazionale del Pd e, da ultimo, riprese nel Documento della Conferenza Nazionale per il Lavoro di Napoli". Il responsabile economia dei democrat sottolinea con sarcasmo che "è vero che lui non può saperlo perché non partecipa, ma almeno qualcuno dei suoi potrebbe dare una letta ai documenti programmatici del partito a cui è iscritto e riconoscerci la paternità, meglio, la maternità delle sue proposte".

Le repliche inferocite - Immediata e durissima la reazione dei sostenitori di Renzi, già infiammati dalle recenti dichiarazioni del terzo candidato forte alle primarie di sinistra, Nichi Vendola ("le idee di Renzi sono da rottamare"). Filippo Filippini risponde a Fassina: "Ma vergognati". Quindi Alessio Nicheri rileva che se "la nuova strategia dei bersaniani è dire che copia-incolla le loro proposte, bene. È un passo avanti, visto che fino a ieri gli si è detto che era di destra". E ancora, Ivan Montanari, secondo il quale è Fassina che dovrebbe "rendere conto del cosa ci fa sulla sua poltrona, non eletto da nessuno e solo in quanto ex-portaborse di Visco".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • spalella

    09 Ottobre 2012 - 10:10

    Renzi come bersani ? un incubo, vorrebbe dire che quel partito è tutto medioevale e non solo un pezzo. Ma renzi non è come bersani, il quale lo sfascio lo co-prodotto in 30 anni insieme al resto della maledetta vecchia politica, e che non ha nemmeno l'intelligenza o la civiltà per ammetterlo ed andarsene a casa insieme agli altri miserabili come lui. Questi che cianciano sono gli uomini di partito, e queste sono le argomentazioni, più simili a ragli di somari che altro, di cui sono capaci... figuriamoci Come saprebbero gestire i nostri affari....

    Report

    Rispondi

  • maxgarbo

    09 Ottobre 2012 - 10:10

    ma saranno un'ammucchiata seria? ogni giorno sono tutti contro tutto, non vanno d'accordo neppure fra loro. figuriamo se andassero al governo! serietà gente, serietà, meno proclami, più fatti. i panni sporchi, ognuno se li lava in casa propria.

    Report

    Rispondi

  • Gianna Lorella

    09 Ottobre 2012 - 08:08

    Viva Renzi

    Report

    Rispondi

  • INCAZZATONERO69

    08 Ottobre 2012 - 22:10

    Certo, quello preso da TV Sorrisi e Cazzate

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog