Cerca

La reazione

Pierferdy frena Angelino: non mi fido del Cav

La replica di Casini: spero che tutto questo abbia un valore, alle sfide politiche non mi sono mai sottratto agli inganni sì

Pierferdy frena Angelino: non mi fido del Cav

 

Per unire il centrodestra, Silvio Berlusconi è pronto a non candidarsi». È con queste parole che Angelino Alfano agita le acque del centrodestra. Dopo settimane di incertezza, il segretario del Pdl compie la mossa che nelle intenzioni del Cavaliere dovrebbe riaprire i giochi, oltre che tenere unito un partito in fibrillazione. «Abbiamo il compito di ricostruire il centrodestra italiano», è l’appello che Alfano, in occasione della presentazione del libro di Ferdinando Adornato a Roma, lancia alle altre forze moderate: «Occorre un gesto di visione e generosità degli altri protagonisti storici del centrodestra per non consegnare il governo alla sinistra». Un pressing che l’ex Guardasigilli concentra soprattutto su Pier Ferdinando Casini, presente pure lui in sala: «Se Berlusconi non si ricandida per favorire l’unità del centrodestra, hai il diritto, la possibilità e il dovere di giocare questa partita per riunire l’area dei moderati. Spero, caro Pier Ferdinando, che le nostre strade possano   tornare a incrociarsi». 

La reazione di Casini Ma Pierferdinando Casini non si fida. «Spero che quello che ha detto Alfano abbia un valore. Alle sfide nella mia vita politica non mi sono mai sottratto, agli inganni ho cercato di sottrarmi», risponde il leader dell’Udc. Quindi lui, aggiunge, ha il «dovere di ritenere» che quanto detto da Alfano «non porti inganni. Con cautela voglio verificare». Soprattutto perché, aggiunge, «tutti quanti siamo abituati alle giravolte di Berlusconi. Quindi serve cautela e parsimonia nei giudizi». Poi, dalle telecamere di Otto e mezzo, l’aggiunta: «Se Berlusconi si ritira e parte un serio   processo di autocritica sul perchè sono stati commessi errori nel  dilapidare il patrimonio dei moderati, allora la cosa mi interessa».

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    09 Ottobre 2012 - 15:03

    Questo tramerà ancora per essere il primo e tradirà tutti, è un opportunista e non guarderà in faccia a nessuno, questo è un democristiano fatto e finito.

    Report

    Rispondi

  • Giomar

    09 Ottobre 2012 - 15:03

    Ma è possibile che rincorriate personaggi del genere??? Un altro quacquaracquà!!! Lasciatelo stare da solo. Voglio vedere cosa farò con la sinistra. aspettate che venga Lui ad elemosinare per una sedia e poi dategli un calcio nel c..... Giorgio P.S. Un altro invito. L'On. Angelino Alfano quando fu presentato da Berlusconi disse una cosa giusta: "C'è parecchia gente che deve essere cacciata dal PDL". Sarebbe ora di iniziare, non preoccupatevi i voti arriveranno e tanti.... la gente capisce ed apprezza!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • albino49

    09 Ottobre 2012 - 11:11

    Guarda che casini potrebbe essere il tuo fini,è alla disperata ricerca della ...poltrona per poi mollarti, non...fidarti!, più sinceri i voti di pannella

    Report

    Rispondi

  • losaccodomenico

    09 Ottobre 2012 - 10:10

    Stai al tuo posto che noi non ti vogliamo partito del vento, volete solo poltrone senza idee politiche, poi basta il nome Casini di nome e di fatti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog