Cerca

Fini

Appello al Cav: non riprenderlo, devi lasciarlo affondare da solo

Il commento del vicedirettore di Libero, Fausto Carioti: è sbagliato lanciare un salvagente a Gianfranco. Sarebbe un errore fatale

Gianfranco Fini

Gianfranco Fini

"La proposta a Mario Monti di guidare il polo di centrodestra, fatta ieri da Silvio Berlusconi, destabilizza tanti elettori del fu Pdl, ma è comprensibile e intelligente. Basta vedere la paura che ha instillato in Pier Luigi Bersani - corso subito a mettere il veto al Professore - per capire che si tratta di una mossa potenzialmente dirompente. L’aggregazione di tutti i moderati attorno a una versione riveduta e corretta del programma montiano offre ampie garanzie di strappare il Parlamento a una sinistra della quale sono soci fondatori Nichi Vendola e i suoi compagni dei centri sociali. Il problema, semmai, è che per motivi nobili (guida un governo sorretto anche dal Pd) e meno nobili (può arrivare al Quirinale solo se continua a fare il pesce nel barile), Monti non intende schierarsi. Non si comprende invece il senso della mano tesa dal Cavaliere a Gianfranco Fini, né quale strategia nasconda", spiega il vicedirettore di Libero, Fausto Carioti, sul quotidiano in edicola oggi. Già, non si comprende perché Berlusconi abbia provato a lanciare un salvagente al derelitto leader futurista: è un errore. E' un grosso errore: Fini deve essere lasciato affondare. L'unione dei moderati sarebbe una scialuppa di salvataggio per Gianfranco. Il suo partito non arriva nemmeno al 3%, e riprenderselo sarebbe un errore fatale.

Leggi il commento di Fausto Carioti su Libero in edicola oggi, mercoledì 10 ottobre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biemme

    14 Aprile 2014 - 22:10

    Che sia una fissa senile quella di Berlusconi di attorniarsi di incapaci e ruffiani? Quanti, da lui miracolati tipo Fini, lo hanno pugnalato alle spalle? Non gli sono servite le numerose tristi esperienze? Allora è bene che si ritiri e faccia una vita tranquilla, tanto l'Italia è ormai diventata terra di conquista come tutti possono constatare.

    Report

    Rispondi

  • bocciatore

    16 Ottobre 2012 - 12:12

    Al di la della storia di Montecarlo che pure un bambino l'ha capita, non ti viene il dubbio che questo signore(si fa per dire)per motivi di interesse megalomanepoliticopersonale ha mandato all'aria una maggioranza politica avuta con il voto di tanti cittadini Italiani compreso il mio e non ti viene il dubbio che la attuale situazione politicoeconomica Italiana non sia imputabile anche al comportamento di questo(si fa per dire)signore?

    Report

    Rispondi

  • STEFANO50

    12 Ottobre 2012 - 17:05

    E' peggio di una malattia venerea

    Report

    Rispondi

  • liberopensiero77

    11 Ottobre 2012 - 10:10

    Lei ce l'ha con Fini per tutto quello che certi giornali scrivono su di lui, ma bisognerebbe verificare che certe accuse siano vere, e non frutto semplicemente di illazioni o di campagne denigratorie. Fini viene accusato, spesso solo per sentito dire, di essere un ladro e, per es., di aver fatto vendere sotto costo al cognato la famosa casa di Montecarlo. Ma se si approfondisce solo un poco la questione (per es. si può leggere la biografia di Fini su wikipedia) si scopre che la casa non è stata venduta ma affittata a Tulliani, che Fini non è mai stato oggetto di indagine, che il famoso documento di Santa Lucia è solo un falso (peraltro considerato irrilevante dalla Procura), che l'inchiesta aperta dalla Procura di Roma (contro ignoti) su iniziativa di Storace ha evidenziato che nell'affare della casa non c'è stata frode e che quindi tale inchiesta è stata archiviata. Fini non ha mai avuto pendenze giudiziarie, ed inoltre come Presidente della Camera può fare politica, non è vietato

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog