Cerca

Gianluigi Paragone

Caro Maroni, che grave errore dare del tempo a Formigoni

La ramazza leghista è rimasta nello sgabuzzino. Ora diranno che non fate sul serio. E alle urne la pagherete

Gianluigi Paragone

Gianluigi Paragone

La politica ha i suoi tempi. È fatta anche di tattica. Ma la tattica talvolta può soffocare la strategia. Anche la migliore. Resto dell’idea che Maroni, milanista doc, avrebbe dovuto sposare il pressing di Sacchi. E con quello affrontare il suo campionato. Ha preferito il Milan di Rocco. Attendista, catenacciaro. Brutta la scena di una conferenza stampa con dietro l’immagine del Pdl, un partito che non è più né di plastica né di ferro. È un partito di macerie. Ebbene di quelle macerie, la Lega – al Nord – poteva approfittare masticando la sua politica", spiega Gianluigi Paragone su Libero in edicola oggi. Ma la ramazza leghista è rimasta nello sgabuzzino: la decisione di regalare tempo a Formigoni blocca il processo di rinnovamento intrapreso da Maroni. Azzerare la giunta (senza ottenere le dimissioni del Celeste), per il Carroccio è un grave errore. Ora si dirà che il partito "non fa sul serio", e la scelta verrà pagata alle elezioni.

Leggi il commento di Gianluigi Paragone su Libero in edicola oggi, sabato 13 ottobre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    13 Ottobre 2012 - 17:05

    Mi dispiace, ma non hai capito una mazza. Non hai capito che la Lega vuole varare le due importanti leggi regionali, elettorale e di bilancio prima di staccare la spina a Formigoni. E bisogna dar loro atto di sano pragmatismo, invece di dare subito lo scalpo di Formigoni alla sinistra giustizialista che lo pretende urlante, vogliono chiudere questi capitoli importanti che altrimenti resterebbeso in sospeso. Poi giustamente le elezioni si accorperanno a quelle nazionali con un risparmio di spesa, il che non guasta in questo periodo.

    Report

    Rispondi

  • Beppe.demilio

    13 Ottobre 2012 - 12:12

    Sig. Paragone è uno sbaglio enorme dare spazio e sostegno al governo Napolitano eppure lei dedica il suo tempo a quello che ,pare,è un accordo per salvare Formigoni. Io penso che Maroni non è lo sprovveduto che qualcuno dice che sia.Penso che non tutta la verità su un eventuale accordo con Formigoni sia stata detta per intero. Si occupi di Berlusconi e Bersani che hanno permesso a Napolitano di fermare la democrazia in Italia e hanno permesso che un governo illeggittimo sfrutti inesorabilmente i più deboli dimenticandosi dei ricchi e di tutti quelli che hanno portato l'Italia allo sfascio,compreso il verginello Napolitano! Si occupi degli altri partiti che hanno al loro interno tantissimi voltagabbana che,a quanto pare,non fanno notizia. Se la Lega ha sbagliato saranno gli elettori a castigarla!Segua il mio consiglio e scriva più spesso dei tanti parassiti che abbiamo e manteniamo in Italia!.La saluto!!

    Report

    Rispondi

  • Riccardo52

    13 Ottobre 2012 - 12:12

    Proprio lui che é entrato IN RAi da ex direttore della Padania grazie alla lobby leghista in vaile Mazzini vuole dare lezioni di morale agli altri chiedendo di dimettersi, mentre la sinistra ha dei bei ceffi che ancora governano impuniti regioni e sistemi di potere ...ma faccia il piacere!

    Report

    Rispondi

  • petergreci

    13 Ottobre 2012 - 12:12

    Formiconi ha deciso di restare...finchè la barca va lasciala andare, finchè la barca va tu non remare, e vissero felici e contenti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog