Cerca

Verso la nuova Lombardia

Lega già in campagna elettorale: 1.500 gazebo nelle piazze

Dopo la decisione di staccare la spina a Formigoni, il Carroccio chiama alla mobilitazione la base: referendum per ratificare la decisione di votare nel 2013

Lega già in campagna elettorale: 1.500 gazebo nelle piazze

La Lega, dopo il benservito dato al governatore lombardo Roberto Formigoni, è già in campagna elettorale: il 20 e 21 ottobre, infatti, il carroccio aprirà 1.500 gazebo nelle piazze lombarde per chiedere ai cittadini se condividono la decisione di "staccare" la spiena al governatore e votare nell'aprile 2013. Un referendum (su una decisione peraltro già presa) che è anche una chiamata alle armi, una mobilitazione della base, che all'indomani dell'incontro tra Maroni, Alfano e Formigoni (che aveva "salvato" il presidente previo azzeramento della giunta del Pirellone) aveva gridato tutta la sua delusione per una linea giudicata troppo morbida. Il Pdl, da parte sua, appare allo sbando più completo: nessuna reazione, a metà pomeriggio, era ancora arrivata dal segretario Angelino Alfano o dal coordinatore regionale Maro Mantovani. Silenzio anche da parte dello stesso Formigoni, che in mattinata (prima dell'esito del consiglio federale della Lega) aveva detto di non voler accettare un eventuale appoggio esterno della Lega nè la prospettiva di una giunta a termine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog