Cerca

Verso le primarie

D'Alema s'inchioda alla poltrona
Ma Bersani può cacciarlo

L'eminenza grigia della sinistra spiega: "Corro soltanto se me lo chiede il partito". Un modo "educato" per spiegarci che non si vuole ritirare...
D'Alema s'inchioda alla poltrona
Ma Bersani può cacciarlo

"Posso candidarmi, se il partito mi chiede di farlo". Massimo D'Alema si attacca alla poltrona aprendo ad una sua possibile candidatura, ma come lui stesso dice, visto che a decidere è il partito, a questo punto solo il segretario del Pd Pierluigi Bersani può fermarlo.

Il rinnovamento - Premesso che, dice il presidente del Copasir a margine della presentazione di un libro del senatore Morando, "la mia disposizione è a non candidarmi", la decisione finale spetta al partito democratico: "Nessuno si candida, si è candidati", precisa. Di certo, continua non senza una vena polemica, "sono stato difeso dagli attacchi di Matteo Renzi da rettori e sindaci, dagli elettori, non dal partito". Detto questo, conclude, "in un parlamento in cui tornano Berlusconi, dell’Utri, Cicchitto e De Gregorio", perché "il rinnovamento nel Pd" dovrebbe consistere "nel togliere il gruppo dirigente? E' una visione un pò faziosa". Soprattutto, insiste D'Alema, "è giusto il ricambio e sarà largamente promosso. E’ il Pd che deve decidere se ci sono personalità che possono ed è opportuno che restino derogando al regolamento". Ovviamente lui si sente incluso. Bisogna vedere se Bersani è dello stesso avviso. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • piccioncino

    16 Ottobre 2012 - 08:08

    Comunque vada a finire..sulle eventuali dimissioni di qialche incallito trombone del disfacimento italico (assai meglio sarebbe di tutti..nel rispetto del loro statuto), ..due cose restano chiare: a)la sottile manina inguantata di Massimino..guiderà, in ogni caso, le scelte dell'attuale ottuso, logoro apparato burocratico ex-comunistoide; b)l'azione di Renzi si farà comunque sentire,..anche in caso di sconfitta alle primarie..manipolate..

    Report

    Rispondi

  • chisseneimport

    15 Ottobre 2012 - 23:11

    solo per dire...che se è vero che i vari D'Alema, Turco, Finocchiaro and co. dovrebbero andar (al massimo) a presentare libri...vorrei solo dire che nel PDL pure c'è gente che sta in parlamento da 30 anni...è non è che solo perchè cambian partito questi son nuovi...Mattioli sta in parlamento da 28 anni,Bossi sta lì da 21 anni, come Sacconi...D'Alema è da 23 anni...basta 15 anni al max e poi si riciclino dove voglion ma senza farsi veder in Parlamento!

    Report

    Rispondi

  • sommesso49

    15 Ottobre 2012 - 21:09

    Solo nelle barzellette.

    Report

    Rispondi

  • Michele620

    15 Ottobre 2012 - 21:09

    sono attaccati alla maniglia del tram come nel film del ragionier fantozzi non vogliono mollare la presa e da 30 anni che e li sarebbe ora che vai fuori dai coglioni farai un piacere a mezza italia se non tutta.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog