Cerca

Una poltrona per 40 anni

I dinosauri della politica:
ecco i primi dieci

I dinosauri della politica:
ecco i primi dieci

 

Il vento dell'antipolitica li fa tentennare, ma alla fine, con tutta probabilità, il paracadute del 30% di listino bloccato li salverà anche questa volta. E resteranno ancorati alla loro poltrona. Stiamo parlando dei "dinosauri" della politica, dei parlamentari over 40 (intesi come anni passati attaccati ai loro scranni). Certo, i problemi del Pdl e la pulsione rottamatrice di Matteo Renzi a sinistra li rende più cupi, ma in fondo sanno che non sarà difficile riciclarsi per l'ennesima volta. Sono centinaia i parlamentari recordman di legislature. Uno di loro era Walter Veltroni che però, spiazzandoli, ha annunciato che non si ricandiderà (baffetto D'Alema, al contrario, ha spiegato che "deciderà il partito", ovvero lui, e si è de facto inchiodato alla poltrona).

I campioni - Ma ora passiamo in rassegna alcuni dei campioni del "posto" fisso tra Montecitorio e Palazzo Madama. Prima di tutti i due primatisti: Beppe Bisanu che nel maggio del 1972 approdava alla Camera, e con lui Giorgio La Malfa, che ai tempi aveva 33 anni. A quell'epoca il presidente di Montecitorio era Sandro Pertini, omologo al Senato era invece Amintore Fanfani. Un mesozoico politico che è arrivato fino ai nostri giorni. Proprio pochi giorni fa l'ex berlusconiano Pisanu ha spiegato, di fatto, che la poltrona non la vuole abbandonare: "Sono gli elettori che decidono. Non c'è un'età per la politica. Ed io sono sempre stato eletto".

A sinistra - Continuiamo la rassegna, e guardiamo a sinistra. Facciamo alcuni nomi: Livia Turco, che dopo 25 anni ha annunciato che si farà da parte (ma sarà vero?). Poi, appunto, c'è Massimo D'Alema, che dopo 23 anni di Montecitorio non vuole ancora mollare. Quindi la moglie di Piero Fassino, Anna Serafini, che è alla Camera da poco più di 20 anni. Facendo i conti "all'ingrosso", risultano 25 i dirigenti-parlamentari tra le fiala del Partito Democratico con più di 15 anni all'attivo, ossia con più di quelle tre legislature che sono diventate il nuovo (ipotetico) tetto massimo di militanza politica. Tra questi anche Giovanna Melandri (18 anni), Anna Finocchiaro (25 anni) e l'inossidabile Rosy Bindi, deputata europea già nel 1989,

A destra - Ora guardiamo al centro e a destra. Dopo Pisanu e La Malfa, il terzo gradino del podio dei dinosauri è di Mario Tassone, forse poco conosciuto ai più, deputato calabrese dell'Udc, che è da 35 anni in parlamento. Poi, in ordine sparso: Cicchitto con 33 anni di poltrone, Casini e Fini con 30, Bossi con 26 e Bobo Maroni con 21. E ventuno anni li hanno passati anche Gasparri, La Russa e Calderoli (Berlusconi, per inciso, ne ha compiuti 19). Infine una menzione d'onore per Francesco Colucci, che dal 1987, ossia da 34 anni, è il "questore della Camera", di cui gestisce i conti.

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    17 Dicembre 2012 - 21:09

    Penso che sia arrivato il momento di dire BASTAaaaaaa!!!!! Avete mangiato gratis per tanti anni quanti un povero operaio ha dovuto sudare uno stipendio per tirare avanti una famiglia e non vedere una pensione. A QUESTI BISOGNA TOGLIRE TUTTO E FARLI FARE LA STESSA VITA DI UN OPERAIO CHE PER QUARANTANNI HA LAVORATO IN CATENA DI MONTAGGIO.

    Report

    Rispondi

  • steu60

    02 Novembre 2012 - 10:10

    Che non consente cambiamenti e ricambio generazionale .

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    20 Ottobre 2012 - 21:09

    Non posso esimermi dal farti notare che la tua ultima risposta contiene un errore gravissimo individuato nel passaggio in cui scrivi: era solo "un'errore".Caro il mio gozzuto,studia!!!!!!!!!!!!! e stai attento anche alle virgole.

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    20 Ottobre 2012 - 17:05

    Non c'è più niente da fare. Studia,studia,studia studia il modo di scantarti perchè ti scoppia la bile, il fegato e pure il rognone. Rimani pure in salute,non ti affaticare, deliziaci continuamente con il tuo illuminato pensiero,impara a scrivere perchè di ragionare non si parla nemmeno e,se puoi, prega per il tuo futuro perchè,da come ti comporti, sei un fallito.Riguardati. Ho commissionato ad un grande esperto il tratteggio del tuo profilo mentale e questi,dopo un rapido esame dei tuoi scritti, si è sbellicato dalle risate ma,credimi,non ho capito bene il motivo.Caro Renatino(nome)il Cretino(cognome) ho già perso troppo tempo con un minus habens(decerebrato)come te pertanto,a meno che tu non continui ad esibirti nei tuoi "scritti demenziali" con un crescendo rossiniano ti saluto ma attento.... perchè vigilo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog