Cerca

Beppe all'attacco

Grillo rottama Renzi: soffre di invidia penis

Il leader del Movimento 5 stelle attacca il candidato alle primarie del Pd: è la nostra brutta copia

Grillo rottama Renzi: soffre di invidia penis

"Renzi soffre di invidia penis. Sente profondamente la mancanza di un programma elettorale del Pdmenoelle di egual valore a quello del MoVimento 5 Stelle. Per questo si considera intimamente inferiore. Questa situazione lo manda in bestia. Vorrebbe essere come il Movimento 5 Stelle, ma deve accontentarsi di essere del pdmenoelle. Un trauma". Lo scrive Beppe Grillo sul suo blog. "La sua invidia penis - aggiunge Grillo - è il motivo principale di un certo numero di reazioni, caratteristiche di un disagio non più comprimibile che lo porta, inconsapevolmente, a fare propaganda per il M5S". 

Assenza di programma E comunque se "il Pdmenoelle adottasse il programma del M5S Renzi non sarebbe candidabile. Per due motivi. Il primo è che dovrebbe occuparsi dell’amministrazione della città di Firenze, carica per cui è stato eletto, e viene pagato, dai suoi concittadini, e non girare per l’Italia con un camper presidenziale stile Air Force One. Il secondo è che il M5S prevede un massimo di due mandati (la politica non è una professione) e Renzi sarebbe quindi già arrivato a fine corsa dopo la presidenza della Provincia di Firenze e l’attuale carica di sindaco". Grillo parla del tema dei rimborsi: "Il M5S non vuole alcun rimborso elettorale. Lo ha già dimostrato con i fatti e i probabili 100 milioni di euro che gli spetterebbero dopo le politiche li lascerà allo Stato. Renzi vuol fare altrettanto con i soldi che si intascherà il pdmenoelle? Chi pagherà la campagna elettorale, le feste di partito e le convescìon? Renzi è un ebetino inconsapevole, il compagno di banco che ti copia il compito ma non sa spiegarlo alla maestra, un succhiaruote della politica, un sindaco a zonzo, un aspirante dalemino, un vuoto con il buco intorno. Però è ggiovane e tanto a modino. Se si comporta bene valuterò la sua iscrizione al M5S come attivista. Si sentirà meglio, si sentirà a casa con un vero programma che farà scendere il pdmenoelle al 2%. Tra una brutta copia e l’originale, sempre meglio l’originale"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • INCAZZATONERO69

    21 Ottobre 2012 - 16:04

    Dici la verità, non hai capito un cazzo del programma, e chiami gli altri imbecilli? Devono farti i disegni per fartelo capire,mezza sega...

    Report

    Rispondi

  • INCAZZATONERO69

    21 Ottobre 2012 - 16:04

    E tu smettila di fare p........ a renzi...

    Report

    Rispondi

  • bruno gualdi

    17 Ottobre 2012 - 19:07

    caro amico lei si sbaglia e di molto. grillo ha sempre cercato un confronto all'americana con chiunque, nessuno ha mai accettato. se mi dice invece che non frequenta i soliti teatrini è vero, ma questo perchè non danno il tempo di rispondere, si viene assaliti e non si capisce niente. un confronto all'americana ? certo che si ma noi siamo italiani. se lo vede un confronto all'americana fra grillo e la santanchè ( ammesso che la signora accettasse, ma non credo). dopo 3 parole la signora inizierebbe a interrompere come di solito fa senza lasciare all'altro la possibilità di concludere. non mi si venga a raccontare la fandonia che sentendo delle stronzate uno non può farne a meno e interrompe. non è così. se chiunque ha un dialogo con una persona contrapposta e questa dice emerite stronzate meglio farla finire e poi ribatterle una ad una. buttarla in caciara è solo un metodo per non rispondere perchè le risposte non ci sono.

    Report

    Rispondi

  • lucatnt73

    17 Ottobre 2012 - 19:07

    Sempre a sparlare degli altri, ma un confronto, un dibattito, mica lo fa: facile fare i monologhi imparando a memoria la lezioncina scritta casaleggio e c. Vorrei vederlo in un confronto all'americana, con botta e risposta, così si capirebbe che è solo una marionetta che si muove a comando.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog