Cerca

Casta dura a morire

Il deputato Udc senza vergogna: "Prenderò un vitalizio modesto da 6.800 euro al mese"

Tassone si lamenta: "E' il mio compenso dopo quarant'anni di attività". Ma sa come vive un anziano con la minima?

Il deputato Udc senza vergogna: "Prenderò un vitalizio modesto da 6.800 euro al mese"

"Mi hanno detto 6.800 euro, una cifra molto modesta". Non si vergogna di dirlo Mario Tassone, deputato dell’Udc ospite a "24 Mattino" su Radio 24 che ha risposto così alla domanda su quanto ammonti il vitalizio che lo attende. 

"Se lei pensa quanto prendono gli amministratori dell’Enel, delle ferrovie - ha aggiunto Tassone -. Dopo quarant anni prendo cosa? 6.800 euro, peraltro lordi con altre situazioni che porteranno a decurtazioni. Vorrei avere l’indennità di un direttore di un giornale". Infine, con insistenza: "Lei lo sa che i direttori, soprattutto della Rai, prendono 15, 20 mila euro anche quando non sono più direttori?". Verrebbe da dirgli: "Lei lo sa come fa a campare un vecchietto con la minima?". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ghino47

    19 Ottobre 2012 - 13:01

    La prima cosa da fare è dare la stessa pensione per tutti, commercianti artigiani politici operai ecc... 1500 euro a tutti perchè quando sei in pensione non produci più nulla e dunque è inutile ed incivile dare pensioni tipo 6.800 euro. Quando un personaggio banale inutile e stupido dice certe cose, ci si rende immediatamente conto di quanto non abbiano nessun contatto con la realtà. Che cosa ci hai fatto con tutti i soldi che hai preso? Te li sei mangiati o acceso mutui per comprarti case oppure giocati? Bhè... sono chiaramente problemi tuoi, non puoi chiedere che gli italiani compensino la tua enorme stupidità. Lui fa riferimento ad altri soggetti che sono altre sanguisughe, tipo impiegati RAI, perchè non gli viene minimamente in testa, vuota, che c'è chi i soldi se li guadagna combattendo tutti i giorni, che la meritocrazia dovrebbe essere l'unica stella polare di qualsiasi società. Credo che alcuni reati, tipo picchiare un cretino siffatto, andrebbero depenalizzati.

    Report

    Rispondi

  • inga

    19 Ottobre 2012 - 13:01

    Ricordategli che c'e gente che ha lavorato 40 anni e percepisce 1200 euro al mese Lui ne percepisce 6800 per non aver fatto un ca..o per 40 anni oltre lo stipendio e i benefici vari, viene proprio da vomitare, mandiamoli a casa con la pensione che prendono gli operai, PER FAVORE.....................

    Report

    Rispondi

  • peppino961

    19 Ottobre 2012 - 13:01

    A parte il fatto che non dovrebbe essere stato alla regione per 40 anni, vi sembrano modesti 6800 euro al mese a fare un cazzo per 40 anni? Alla faccia della modestia, allora cosa dovrebbero essere 1000 euro dopo 40 anni di catena in FIAT, 40 anni di impalcature a fare il muratore ecc ecc, dovrebbero vegognarsi e nascondersi invece di lamentarsi !

    Report

    Rispondi

  • encol

    19 Ottobre 2012 - 11:11

    E' perfetto proprio così: questa NON è o NON è mai stata una repubblica vera, è una COSA indefinita dove prevale chi occupa un posto di potere per somaro che sia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti