Cerca

Verso le primarie

Altra randellata di Renzi a Bersani
"Con te Pd al 25%, con me al 40%"

Il sindaco di Firenze denuncia uno scivolamento a sinistra di Pierluigi: "Un regalo a Berlusconi"

Renzi dice no al "Monti bis": "Io vedrei bene il Prof al Quirinale". I ministri tecnici lo hanno deluso: "Serviva più coraggio", e alcuni di loro "non hanno fatto nulla, sono dei desaparecidos"
Altra randellata di Renzi a Bersani
"Con te Pd al 25%, con me al 40%"

 

Continuano le randellate che il sindaco di Firenze Matteo Renzi sta tirando al segretario dei democratici Pierluigi Bersani e al suo partito. L'ultima ieri: "Il Pd scelga se restare nella nicchia della vecchia sinistra bersaniana del 25% o prendere coraggiosamente il volo con me per realizzare il sogno e guardare al futuro con speranza", ha detto durante l'intervista a Lucia Annunziata. "Il Pd con noi può puntare al 40 per cento, con altri è un Pd da 25 per cento", ha detto Renzi. Rincara la dose oggi durante il forum de Lastampa.it:  "Ci sono le primarie ma poi bisogna vincere le secondarie: non vorrei che se vincesse Bersani ci fosse uno scivolamento a sinistra, che consentirebbe a Berlusconi di tirare fuori un nuovo coniglio dal cilindro, mentre il centrodestra sta sparendo. Uno scivolamento a sinistra di Bersani costituirebbe un pericolo". E spiega: "nell’ultimissima settimana vedo un po' di segnali, dal no alle norme sulla scuola all’attacco alla finanza, che mi fanno pensare che si vuole lisciare il pelo ai militanti più accesi. Si sta perdendo il contatto con la realtà più ampia del partito". Un altro esempio di chiusura e scivolamento a sinistra è la restrizione delle regole delle primarie, messo in atto "con un atto ingeneroso visto che avevo detto 'ci fidiamo di voi'".

Monti sul Colle - Renzi non si è risparmiato neppure in stoccate nei confronti del premier Mario Monti soprattutto quando dice che segnali della ripresa economica sono vicini. "Chi vi dice che la crisi è finita vi prende in giro", ha tuonato sgombrando poi il campo dall'ipotesi di un Bis del Prof. "Monti ha ridato autorevolezza al paese ma è un governo privo di anima: chi vince le primarie è il candidato del centrosinistra e, vinte le elezioni dovrà governare l'Italia: non credo al Monti bis", ha chiarito. "Pero' - ha aggiunto - chi vince non può tornare indietro su alcuni temi, penso alle pensioni". "Sono con Monti - ha spiegato - quando fa la riforma delle pensioni, ma non sulla di stabilità: mi riservo un giudizio punto per punto". Oggi, poi, durante il Forum de La Stampa rivela di veder bene per Monti in un  "ruolo politico importante che potrebbe svolgere sul Colle più alto". "Chi vince le elezioni governa", ha ribadito Renzi, sottolineando come Monti abbia restituito autorevolezza all’Italia a livello internazionale, "più per il suo prestigio personale che per i  risultati del governo". Il suo "ruolo politico importante" potrebbe dunque essere la presidenza della Repubblica, gli ha chiesto il vice direttore de La Stampa Massimo Gramellini. "Quello è un ruolo di autorevolezza che va nella direzione da me auspicata. Chi sarà in Parlamento deciderà, Monti ha fatto molto bene nel recupero di ruolo", ha risposto Renzi. Quanto al governo, Renzi si sarebbe atteso "più coraggio da certi ministri", e alcuni di loro "non hanno fatto nulla, sono dei desaparecidos".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vin43

    22 Ottobre 2012 - 18:06

    Vi siete mai chiesti se Renzi possa aver ragione? Vi siete mai chiesti come mai abbiamo leggi che aggirano le volontà della gente? Quanti responsi giusti venuti dai vari referendum sono stati zittiti? Quanti NO sono stati detti a proposte, sia pure giuste, suggerite da B.? Se nella diatriba con Renzi vostro appartenente, lo considerate nemico, figuriamoci l’avversario dell’altro partito. Non è per via della famosa convinzione «del tanto peggio, tanto meglio»? Se qualcosa è stata fatta per gli operai, è stata dai sindacati. A ogni ostruzionismo in Parlamento non c’era forse la contropartita clientelare? E mai stata fatta una legge a loro nome e in favore della povera gente? E questo, cari elettori della sinistra, perdura dai tempi della «balena bianca». Alla faccia di tutti noi, ma specialmente della vostra. E questo è disdicevole.

    Report

    Rispondi

  • bornfree

    22 Ottobre 2012 - 17:05

    Monti è un impoveritore nazionale, un distruttore di risparmi dei cittadini. Sa solo tassare ed espropriare. Bella idea, Renzi, complimenti. Sei proprio sulla strada giusta. Io spero invece che sia costretto a fuggire, lontano dall'Italia. Inseguito dai cittadini. Sarebbe quello che si meriterebbe, dopo tutto il male che ha fatto.

    Report

    Rispondi

  • alvit

    22 Ottobre 2012 - 16:04

    Te l'ho già detto, hai una gamba nella fossa e una su una buccia di banana. Se tu sei un partigiano, dovresti avere oramai 85/90 anni, falla finita, stacca la spina busone. Una cosa hai detto giusta, che siete tutti vecchi komunisti stalinisti, iniziando da baffetto barcarolo, al bocciofilo ciucco.Di sicuro renzi vi sta sulle pa@le e se dovesse fare un partito, rimarreste in quattro gatti, con la stella rossa tutruata sul dere@ano, unico posto dove deve stare. Stacca la spina, fai più bella figura, komunistoide\ da strapazzo.

    Report

    Rispondi

  • VincenzoAliasIlContadino

    22 Ottobre 2012 - 14:02

    C'era una volta un'Italia una Repubblica Parlamentare,ma dagli anni di piombo e Tangentopoli nel '92 ha sancito che da una Nazione di 5^ potenza del mondo l'hanno fatto diventare Cenerentola d'Europa e,la crisi ha smascherato l'€,essere un Apolide,mentre vecchi Finanzieri anti Patrioti,più o meno occulti i cui nomi li trovi nei registri in“Paradisi Fiscali”protetti chissà perchè da USA,UE,Commonwealth e ONU:soliti noti“guerra fondai”che sotto ogni bandiera,comunque vada,cchiste hanno sempre il suo tornaconto. Infatti,la Bbe con amici d'Agenzia di Rating,li foraggia con un tasso ridicolo del'1%,mentre,ad imprenditori che mettono la faccia condannati a supplicare fondi,senza successo per poter sopravvivere e,condannati a pagare un tasso d'usura per ottenere fondi per non fallire o vederli suicidi:così già oltre 110ml società ed attività hanno chiuso i battenti!Ecco la verità“Mr.MM”

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog