Cerca

Politici ingordi

La casta si taglia lo stipendio:
7.500 euro al mese possono bastare?

La conferenza Stato-Regioni per contenere i costi propone cifre da capogiro: 6 mila euro al mese ai consiglieri regionali, 7500 ai governatori

I nostri amministratori regionali così guadagnerebbero più di deputati o capi del governo esteri
13
La casta si taglia lo stipendio: 
7.500 euro al mese possono bastare?
I nostri amministratori regionali così guadagnerebbero più di deputati o capi del governo esteri

 

Un governatore italiano che guadagna più del premier svedese con la pretesa di star contenendo i costi? Un consigliere regionale che incassa meglio di un deputato inglese dopo essersi ridotto lo stipendio? E' possibile, in Italia. I nostri amministratori si tagliano gli stipendi, ma ci costano comunque  più di quanto non pesino i loro colleghi stranieri (con cariche più prestigiose) sulle proprie comunità. Perché i nostri politici sono umili e hanno imparato la lezione della crisi (si fa per dire): ci dicono che vogliono ridurre i costi della politica, ma si garantiscono lo stesso una vita da nababbi.

La proposta - La conferenza Stato-Regioni starebbe definendo la propria proposta al governo circa il contenimento dei costi della politica. Secondo le indiscrezioni, l'intenzione è ridurre gli stipendi di tutte le amministrazioni regionali prendendo ad esempio quelle che adesso sono le più sparagnine: le retribuzioni, quindi, dovrebbero "limitarsi" a 6 mila euro al mese per i consiglieri (come in Emilia-Romagna) e a 7500 euro per i presidenti (come in Umbria). Il risparmio complessivo alla fine dell'anno per le casse dello stato sarebbe di 45-40 milioni di euro.

Quanta modestia - Al netto di tredicesime, quattordicesime, indennizzi, rimborsi e gettoni di presenza, lo stipendio annuo di un consigliere regionale ammonterebbe a 72mila euro. Poco? Mille euro in più dei deputati neozelandesi, duemila in più di quanto si vedono riconosciuti i deputati alla House of Commons in Inghilterra e i parlamentari svedesi, il doppio di quanto guadagnano i "diputados" spagnoli. E i governatori? Con 90 mila euro all'anno, la loro dichiarazione dei redditi è più grassa di quella del capo del governo spagnolo (stipendio fissato a 78mila euro) e più bassa di soli 5mila euro di quella del primo ministro inglese.

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giorgio_collarin

    31 Ottobre 2012 - 16:04

    postata da evasore 75,un po' di satira conviene!!! sono con encol, approvo tutti i passaggi proposti!!! 2.500 netti al mese come i grillini possono bastare e ne avanzano!!! siamo alla frutta e si accontentino ripeto di 2500 euro netti!!! per tutti i reggitori pubblici!!! formigoni e re giorgio compresi!!! hanno idee, si mettano in proprio e creino lavoro!!! senatori a vita da estinguere!!! pensioni d'oro da ridurre drasticamente!!! piccole province via da subito!!!idem per le mini regioni!!! idem per i mini comuni!!! azzerare gli enti inutili!!!

    Report

    Rispondi

  • arix

    31 Ottobre 2012 - 13:01

    sono più GRASSI rispetto alle altre Nazioni? Possibile che nessuno lo pensi? 1. I rappresentanti Casta,Regioni comprese,sono PIU' BRAVI,quindi meritano di più. 2. Se a qualcuno non piace questa verità, allora diciamo che sono PIU' BRAVI ad arraffare denaro publico! Quale delle due affermazioni è quella vera? Quale delle due affermazioni piace di più ai cittadini?

    Report

    Rispondi

  • Baraonda

    31 Ottobre 2012 - 13:01

    5.000 è pure troppo ..

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media