Cerca

Austerity

L'ennesima beffa della Casta:
tagliati gli stipendi dei dipendenti
ma solo ai nuovi assunti

Rosi Mauro e Antonio Leone firmano il protocollo d'intesa per ridurre i costi dell'amministrazione di Senato e Camera, ma solo sulle future assunzioni

L'ennesima beffa della Casta:
tagliati gli stipendi dei dipendenti
ma solo ai nuovi assunti

La Camera dei Deputati e il Senato si dice pronta a tagliare i costi della costosissima macchina burocratica dell'amministrazione. Non oggi, ma nel futuro. L'ennesima beffa si è consumata oggi: i vice presidenti di Palazzo Madama e Montecitorio, Rosi Mauro e Antonio Leone, hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa tra il Senato della Repubblica e la Camera dei deputati "volto a realizzare", si legge in una nota congiunta, "l’omogeneizzazione dello stato giuridico ed economico dei dipendenti di futura assunzione presso i due rami del Parlamento, con l’intento di perseguire obiettivi di risparmio e di razionalizzazione nell’uso delle risorse. I nuovi trattamenti retributivi saranno, infatti, tali da determinare risparmi nell’ordine del 20 per cento sulla spesa sostenuta per ciascun dipendente dalle rispettive Amministrazioni". Sì avete bene. Taglieranno gli stipendi dei dipendenti, ma non a quelli che già vi lavorano e che percepiscono buste paga dalle cifre astronomiche. I tagli ci saranno, ma solo per quelli che verranno assunti in futuro. Se poi non verrà assunto nessuno sai che bel risparmio...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bellanto

    14 Febbraio 2013 - 19:07

    proiezione del pdl e la lega...non che gli altri si salvino...perchè il silenzio è assordante.

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    31 Ottobre 2012 - 18:06

    Soldi che con grandi sacrifici il popolo italiano a cercato di racimollare ma che VOI GENTE INUTILE continuate a ladrare in quanto incapaci nel vostro lavoro. Non dimezzarli con i nuovi, dimezzarveli come con la gente comune ... a carattere retroattivo, da quando vi siete seduti su quegli scanni. I debiti personali che vi sioete creati pagateveli con il sudore di un vero lavoro, ma via dal mondo politico.

    Report

    Rispondi

  • encol

    31 Ottobre 2012 - 18:06

    Fannulloni, Incapaci, Ignoranti ma LADRI SOPRAFFINI ecco la banda che da oltre 30anni deruba un popolo onesto e lavoratore. FATE SCHIFOooooooooooooooooooo

    Report

    Rispondi

  • spalella

    31 Ottobre 2012 - 14:02

    Sono gli ultimi fuochi di una banda di condannati a morte. Alle prox elezioni spariranno, e sanno bene che comportarsi onestamente all'ultimo momento non può far dimenticare le malefatte di trenta anni precedenti. Tanto vale che delinquano ancora un pò, ne usciremo rafforzati, noi cittadini, nella nostra determinazione di farli fuori tutti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog