Cerca

A Palazzo Chigi

Sondaggio La7: crolla Monti, ora è incalzato da Renzi

Le rilevazioni del Tg di Enrico Mentana: chi vogliono gli italiani come premier?

Matteo Renzi

Matteo Renzi

Il sondaggio di Enrico Mentana diffuso al Tg La7 e che sancise il (quasi) doppiaggio subito dal Pdl per mano del Pd regala sorprese sul nome del prossimo premier. Chi vogliono gli italiani? Viene sì confermata la propensione al masochismo del Belpaese, che incorona Mario Monti con il 15%: ma attenzione, perché il Professore è in picchiata verticale e ha perso 3 punti percentuali in una sola settimana. Monti è ora incalzato dal "rottamatore" Matteo Renzi, che con il suo 15% (stabile) si attesta in seconda posizione. Quindi, a seguire, Pierluigi Bersani con l'11% (-1%), Angelino Alfano con l'8% (+1%), Beppe Grillo col 7% (+1%), Silvio Berlusconi (stabile) e Nichi Vendola pari al 6% (Nichi schizza del 2%), Luca Cordero di Montezemolo (stabile) e Roberto Maronial 4% (stabile), Oscar Giannino al 3% (in ascesa di 1 punto) e a chiudere la graduatoria, tutti al 2%, Gianfranco FiniPier Ferdinando CasiniAntonio Di Pietro ed Emma Marcegaglia. I dati che si traggono dalla rilevazione, oltre al crollo di fiducia nel premier, sono l'eterna discesa di Fini, superato anche da Giannino, nonché l'ascesa di Alfano, che ha ormai distanziato il "padre politico", Silvio Berlusconi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Cajam

    08 Novembre 2012 - 12:12

    e'assurdo che tra tutti i politologi esperti e ciarlatani vari nessuno si renda conto che si sta preparando un veroe proprio COLPO DI STATO. monti se la ride e napolitano si frega le mani. E che dire dei media, TUTTI, che ci ricoprono di immondizia pura per impedire che si veda NON CE PIU' SOLO DA VERGOGNARSI DI ESSERE ITALIANI,ADESSO FA PROPRIO VOMITARE!!!!

    Report

    Rispondi

  • jobbe50

    07 Novembre 2012 - 17:05

    Io mi domando per quale motivo la vecchia politica fa orecchie da mercante sul rinnovamento che tutto il popolo onesto sta chiedendo a gran voce, si vede benissimo il motivo per il quale Grillo Renzi e qualche altro hanno successo tra la gente, basta ascoltare e capire con una certa facilità senza alcuno sforzo, cambiare per non soccombere ed anche per rilanciare il paese cosa che viene prima di ogni cosa, la politica non deve più amministrare direttamente , non deve più lucrare illegalmente su ogni cosa si faccia in Italia, siamo allo sfascio totale per la ingordigia di tutti i politici, chi tra i politici si ritiene onesto chiude gli occhi ed il naso dinanzi al malaffare e quindi non è da considerare, di questo passo i vecchi politici arraffoni si dovranno votare da soli...., spero solo che Renzi ce la faccia così avrò qualcuno a cui dare volentieri il mio voto, mal che vada me ne starò a casa, votare è un diritto non un obbligo.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    07 Novembre 2012 - 16:04

    non mi sembra di ricordare un suo commento simile quando era Burlesque a dichiarare che i suoi amati, inequivocabili, infallibili sondaggi lo davano in testa a tutt, sempre e comunquei: il meglio fico del bigoncio

    Report

    Rispondi

  • fossog

    06 Novembre 2012 - 12:12

    certo che è meglio Renzi, almeno ci mette anima e voglia di cambiare, e di cambiar soprattutto le REGOLE MARCE DEL GIOCO CHE CI DISTRUGGE DA 30 ANNI. Monti è solo un arido,insipido, ragioniere senza fantasia, senza morale e senza palle.... non può non sapere dello spreco corrente pubblico che supera i 100 milardi annui e di quel milione trecentoimila zecche che vivono di politica e che sono gli autori dello spreco di cui sopra. Però si limita a fare due conti senza cambiare i capitoli di spesa/spreco. Uno così non è un uomo, è un solo un somaro !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog