Cerca

La Lega va da sola

Lombardia, Maroni e Albertini si candidano

Il segretario del Carroccio chiude la trattativa con gli azzurri e poi "pizzica" Formigoni: "Pensi ai fatti suoi". L'ex sindaco di Milano risponde: "In campo anche io"

Roberto Maroni e Gabriele Albertini

Roberto Maroni e Gabriele Albertini

Per Palazzo Lombardia la Lega corre da sola: le trattative con il Pdl "sono una questione secondaria", mentre rimane centrale la candidatura di Roberto Maroni alla presidenza della regione. Lo dice lo stesso ex ministro degli Interni a Repubblica.it: la decisione definitiva sta "al consiglio federale e lunedì valuteremo la proposta avanzata dalla segreteria politica, di andare da soli con me candidato presidente e con liste civiche". Maroni non vive la candidatura, ormai scontata, come una retrocessione: "Da sincero e convinto federalista - sostiene il segretario del Carroccio -, governare la proprio Regione è una prospettiva più interessante e per nulla una diminutio rispetto al governo di Roma". Ma per l'ex ministro dell'Interno la battaglia sarà dura: anche Gabriele Albertini ha confermato che correrà per il Pirellone: "La candidatura ricalca l'esperienza di governo al Comune di Milano raccontata nel libro L'onestà al potere. Non è una candidatura che nasce all’interno del Pdl, ho ancora la tessera ma non frequento il partito", ha dichiarato l'ex primo cittadino di Milano a TgCom24.

"Io parlo della Lega" - Così, da un lato, mentre Maroni chiude definitivamente la porta al Pdl e a Roberto Formigoni (che premono per presentarsi in coalizione sostenendo proprio Albertini), l'ex sindaco di Milano si mette in gioco. Maroni era stato chiaro: "Io parlo della Lega, non degli altri partiti. Vedo che Formigoni parla della Lega - in riferimento alla copertina della sua newsletter che l'ex governatore ha dedicato al Carroccio -. Che devo dire? Non gli bastano i problemi del Pdl?".

Il programma di Albertini - In un contesto in perenne evoluzione, Albertini su candida smarcandosi dal Pdl, per poi illustrare i punti salienti del suo programma: "“Ci impegneremo nella costituzione di una macroregione del Nord con Piemonte e Veneto perché si possa concorrere con altri scenari europei simili. Opereremo sia in sede di liberalizzazione che gestione: San Raffaele e Maugeri sono fondazioni, occorre invece che vengano trasformate in società per azioni con bilanci certificati. Con le fondazioni i bilanci possono essere opachi e così c'è stata   la possibilità di malversazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • La cugina di Gheddafi

    09 Novembre 2012 - 12:12

    ma scusa "IoSperiamoCheMeLaCavo", solo per saperlo, ma tu davvero preferiresti Maroni ad Ambrosoli?!? mah...

    Report

    Rispondi

  • encol

    09 Novembre 2012 - 07:07

    Ho ascoltato ieri a TGcom24 l'intervista ad Albertini perciò sono pienamente convinto che potrà fare bene alla lombardia e a tutto il Nord. Se porterà avanti con forza l'idea condivisa da molti di noi che occorre superare le attuali province e regioni per riunirle in maxiland o, come dice Albertini, in macroregioni sarà un successo per il nord e per il paese intero. L'idea funzionerà perciò altre regioni la copieranno ed è ciò che ci vuole per uscire da questo pantano. DAI ALBERTINI

    Report

    Rispondi

  • IoSperiamoCheMeLaCavo

    08 Novembre 2012 - 22:10

    Finalmente si comincia a ragionare. Andiamo da soli e lasciamo il pdl nel suo brodo. Caro iltrota non sarei cosi sicuro che ambrosoli vinca al primo turno. E se non ce la dovesse fare Maroni a quel punto avrebbe molte piú chance. Vediamo cosa succederá.

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    08 Novembre 2012 - 21:09

    Povero PdL, povero Formigoni!!! Azzardo un pronostico: vittoria stracciante del PD con Ambrosoli, figuraccia barbina del PdL che raccoglierà uno straccetto di voti...diciamo un bel 5-6% del totale, se proprio gli va bene. Maroni e Albertini, nel mezzo...ma inutilmente!! Che goduria: non vedo l' ora del voto!!!!

    Report

    Rispondi

blog