Cerca

La barzelletta

Il Pd e suoi eroi i Fantastici 5
Primarie da Hollywood sul sito del partito

Il sito ufficiale del partito democratico presenta la sfida delle primarie con una locandina cinematografica. I candidati sono dei supereroi

Il Pd e suoi eroi i Fantastici 5
Primarie da Hollywood sul sito del partito

Supereroi. Per il Pd i 5 candidati alle primarie lo sono. E con una foto che sa tanto di manifesto cinematografico Pierluigi Bersani, Matteo Renzi, Nichi Vendola, Bruno Tabacci e la Laura Puppato sono i "Fantastici5". La foto mostra gli eroi sul sito ufficiale del partito, con tanto di muta d'azione. Fieri guardano l'orizzonte pensando alla sfida finale del 25 novembre. Un modo originale, che sfiora però il ridicolo per presentare la campagna delle primarie. Lo staff del Pd ha scelto anche con cura quale personaggio affidare ad ognuno dei candidati. Matteo Renzi "Torcia umana". Ha il superpotere di incendiarsi e bruciare tutto quello che gli sta attorno. Dalla stazione Leopolda ha questo super potere e tenta di mandare in fumo tutti i dinosauri del Pd. Pierluigi Bersani è "La Cosa". Ha una forza sovraumana. Pierluigi tenta infatti di resistere con forza rocciosa agli assalti del giovane rampollo infuocato di palazzo Vecchio. Ma "La Cosa" è anche informe. E' un mostro che non ha sembianze umane. Quindi forse per il pd Bersani è un candidato senza le sembianze da leader. Poi c'è l'uomo volante. "Silver Surfer" è Bruno Tabacci. Lui vola e distrugge tutto. Ha il potere di disintegrare un pianeta in soli 7 giorni. Il Pd fa gli scongiuri. Inoltre ha rinnegato il suo padrone per allearsi con gli altri supereroi. Insomma Tabacci ha ripudiato il padre Casini per allerasi con il Pd. Nichi Vendola invece è "Mister Fantastic" è il leader della squadra dei "Fantastici4". Insomma Nichi almeno nella locandina le sue primarie le ha già vinte. Infine c'è Laura Puppato, "la donna invisibile". E infatti in queste primarie è ferma alla voce non pervenuta. Insomma è invisibile davvero. Ora bisognerà capire chi è lo spin doctor del Pd. Sarà  forse Capitan America? Renzi lo vuole sapere perchè non è per ninete d'accordo con la strategia comunicativa del Pd. E su facebook scrive: "Io vorrei capire chi ha desiderio di trasformare un dibattito serio nel futuro dell'Italia in una pagliacciata come hanno fatto i gestori del sito del PD con l'immagine dei fantastici cinque. Dovremmo parlare agli italiani, non farci ridere dietro. Spero solo che per quel sito non si spendano soldi pubblici...". 

Vota il sondaggio: Primarie Pd, Bersani&C. come i Fantastici 5: che figura ci fa il partito? 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • PartitoDemagogico

    01 Febbraio 2013 - 20:08

    Questo dovrebbe essere il nuovo nome di questo pseudo-partito. PZ. Dal momento che invece di spiegarci perche' dovremmo votarli per un programma serio ci dicono che dovremmo votarli solo perche' altrimenti c'e' berlusconi. Se questo e' la loro strategia mettiamoci l'anima in pace che tra 2 anni cadranno come merdine secche dall'albero e silvio tornera' ancora con la maggioranza assoluta.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    14 Novembre 2012 - 14:02

    Io rispetto al dibattito, che ho apprezzato come un piccolo e debole refolo di democrazia, anche se democrazia molto ben addomesticata, vorrei solo sapere:ma i programmi? Le cifre? I fatti? Tutto bello, ma purtroppo tristemente evanescente.

    Report

    Rispondi

  • Renatino-DePedis

    13 Novembre 2012 - 13:01

    e sbagli ad non andare a votare, e molto. l'unico effetto che produce e dare potere (?) decisionale solo alla minoranza del paese, che potrà decidere liberalmente(?) ci mandare in parlamento. anche se è un diritto e una scelta non votare.

    Report

    Rispondi

  • Renatino-DePedis

    13 Novembre 2012 - 13:01

    guarda, povera belusconiana di sto piffero, lo si sa che il fotomontaggio è del sito del pd. non siamo così ignoranti, su tutto, come voi. sicuramente è stata una cazzata, ma voi di cazzate ve ne intendete vero? venti anni dietro al barzellettiere di italia, quello che andò da Obama a piangere per i giudici comunisti. POVERI COGLIONI!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog