Cerca

Pallonate in faccia

Bersani e Renzi vanno in Rai
e Vendola si infuria:"spazio per tutti"

Ospiti per un confronto su Stadio Sprint, il segretario del Pd e il sindaco di Firenze hanno parlato di sport. Ma la Rai si dimentica degli altri candidati e corre ai ripari: "Inviteremo pure gli altri"

Soffia vento di bufera sulle primarie. Tutti contro tutti. La Rai diventa l'oggetto del desiderio e della discordia fra Vendola, Bersani e Renzi
Bersani e Renzi vanno in Rai
e Vendola si infuria:"spazio per tutti"

La polemica - Le primarie del Pd fanno discutere. e si discute tanto in viale Mazzini. Non l'ha presa per niente bene Nichi Vendola che ieri ha protestato per la presenza in Rai, di Matteo Renzi e Pierluigi Bersani per confronto sullo sport a Domenica sprint. La polemica era già partita sabato quando il servizio pubblico ha annunciato un confronto fra il sindaco di Firenze e il segretario del Pd senza aver considerato per par condicio la presenza in studio di Vendola, Tabacci e la Puppato. "Sono convinto che domenica prossima ci sarà una grande sorpresa nelle urne, la bolla mediatica costruita con malizia per cui le primarie sarebbero tra Bersani e Renzi sarà frantumata da coloro che andranno a votare ", ha detto Nichi Vendola, intervistato da Lucia Annunziata a In mezz’ora.  ”La sorpresa sarò io. Mi do vincente, sono una polizza di assicurazione per il popolo di centrosinistra, perché dico in modo chiaro che siamo alternativi ad agenda Monti”. 

Ai ripari - Insomma Nichi è andato su tutte le furie. Mentre Renzi e Bersani durante la trasmissione sportiva hanno dato vita ad un confronto sui temi dello sport, Vendola protestatva ad alta voce fra i corridoi della Rai, tanto che in viale Mazzini hanno dovuto fare marcia indietro e prevedere uno spazio anche per gli altri candidati. Il direttore di Rai Sport, Eugenio De Paoli, incassa le polemiche getta acqua sul fuoco: “Cambio in corsa, ma la scelta è stata opportuna”. Dunque Tabacci, Puppato e Vendola avranno il loro spazio. Intanto i due big ieri hanno raccontato il loro modo di vedere lo sport. 

Frecciate sportive - "Mi piacerebbe essere Serghei Bubka. Vinceva e faceva un record dietro l'altro, provate a rottamarlo",ha detto il segretario del Pd in tv a Stadio Sprint riferendosi al campione ucraino di salto con l'asta. Il sindaco di Firenze ha invece citato un veclocista del passato: "Vorrei essere Carl Lewis, un atleta che vinceva tutto e ovunque". E per Renzi il suo nemico Bersani lo vedrebbe bene nelle vesti di "Dorando Pietri. Non so quanto sia sportivo Bersani - risponde a una domanda sul segretario del Pd - e mi auguro che non vinca. Spero anzi - conclude con una battuta - che faccia la fine di Dorando Pietri...". Il maratoneta alle Olimpiadi di Londra 1908 tagliò stremato per primo il traguardo ma venne poi squalificato perché sorretto negli ultimi metri dai giudici di gara. Nervosismi, reclami, polemiche. Le primarie sono già stremate prima di arrivare al retlineo finale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eovero

    20 Novembre 2012 - 12:12

    Vendola non lamentarti sei sempre in televisione, anche troppo per i miei gusti...sei inguardabile..

    Report

    Rispondi

  • umberto2312

    20 Novembre 2012 - 08:08

    Fino a prova contraria Renzi e Bersani erano stati chiamati per parlare di sport.Se Vendola avesse fatto sport anzichè giocare con le bambole,magari avrebbero invitato anche lui.

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    19 Novembre 2012 - 20:08

    non mi avete fatto venire il frocio alla trasmissione,e dire che si era tutto truccato,come un figone,per sembrare più bello.

    Report

    Rispondi

  • Libero Di Rino (LDR)

    19 Novembre 2012 - 20:08

    L'unica soluzione definitiva sarebbe di non andare a votare per far ascoltare la voce del popolo oppresso da questi mendicanti arricchiti!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog