Cerca

Niente petrodollari

Monti torna dagli Emirati
con la mancetta del sultano:
appena 150 milioni

Un flop la missione del premier nei paesi del golfo. Per aver un termine di paragone, nel rilancio della Costa Smeralda il Qatar ha investito oltre 1 miliardo

Monti torna dagli Emirati
con la mancetta del sultano:
appena 150 milioni

Una mancetta. Di appena 150 milioni di euro (che potranno arrivare nei prossimi 4 anni a 2 miliardi) puntati dal ricchissimo Qatar sull’Italia. La visita lampo del presidente del Consiglio Mario Monti in Kuwait, Qatar, Oman ed Emirati Arabi Uniti (Dubai e Abu Dhabi) terminata l’altra notte, non ha fruttato granché considerando la potenza di fuoco finanziaria di questi quattro Stati.  L’unica cosa che il Professore è riuscito a spuntare è l’intesa di massima per costituire una società mista Italia-Qatar. In sostanza il Fondo Strategico Italiano Spa (Fsi), la holding controllata dalla italiana Cassa depositi e prestiti, e la Qatar Holding Llc (Qh), hanno firmato un accordo per la costituzione di una joint venture denominata “IQ Made in Italy Venture”. La joint venture avrà  una dote iniziale di 300 milioni di euro (versata pariteticamente dai due Paesi, quindi appena 150 milioni dal Qatar) e potrà salire fino a 2 miliardi di euro nel corso dei primi 4 anni. Tanto per aver un termine di paragone in Sardegna, per rilanciare la Costa Smeralda,  l’emiro qatarino Hamad bin Khalifa al -Thani ha deciso di investire oltre 1 miliardo di euro.

Leggi l'articolo integrale di Antonio Castro su Libero in edicola oggi 22 novembre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cordioliago

    22 Novembre 2012 - 11:11

    Ma come hanno fatto gli esponenti del PDL a votare tre fiduce a questo governo... Monti se ne vada a casa assieme a Befera , prima di combinare altri guai. Grazie A.C.VR

    Report

    Rispondi

  • encol

    22 Novembre 2012 - 11:11

    E' vero anche Berlusconi fu molto maldestro appunto perchè non si preoccupò di conoscere quel mondo prima di affrontarlo. Mr. Monti ha fatto la stessa cosa sbagliata in più l'ha caricata con esternazioni inqualificabili.

    Report

    Rispondi

  • paolino2

    22 Novembre 2012 - 11:11

    Quando rientrava il nanerottolo mostruoso dalla libia che portava? Miliardi da restituire alla Libia! E bunga bunga non controllati con quel delinquente di gheddafi.

    Report

    Rispondi

  • encol

    22 Novembre 2012 - 08:08

    2/3 giorni fa ho scritto: sapete che cosa diranno gli arabi appena Monti gira l'angolo? "questo lo cuciniamo a fuoco lento " appunto gli hanno dato la mancia nella più classica tradizione araba. Ma forse il nostro premier pensa che in Dubai o Qatar o Kuwait ragionano e pensano come a Bruxelles? Se avesse trascorso qualche anno con la valigetta/campionario a vendere qualunque cosa, avrebbe evitato figuracce. Certo non sarebbe andato a dire " non do garanzie per il mio successore"-

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog