Cerca

Mascotte a Strasburgo

Tedeschi impazziti per la "mini italienerin" sempre in aula con mamma Ronzulli

Vittoria, figlia dell'europarlamentare del Pdl, fa intenerire anche la fredda Germania

Tedeschi impazziti per la "mini italienerin" sempre in aula con mamma Ronzulli

La Germania si è innamorata della piccola Vittoria, la figlioletta dell'europarlamentare del Pdl, Licia Ronzulli, sempre in aula con la mamma. La Bild l'ha soprannominata "mini italienerin" e scrive che è "la più piccola e dolce deputata d'Europa".  

La mamma la porta in parlamento da quando ha sei settimane e ora che la bimba di anni ne ha due, alza la mano per votare, gattona sulle scale, tira il naso alla Ronzulli e mette le cuffie per il traduttore automatico all'orsetto. Scenette di ordinaria tenerezza che però a Strasburgo tanto ordinarie non sono. Ma colleghi e collaboratori ormai ci hanno fatto l'abitudine: "Non dicono più niente - ha detto la Ronzulli a Bild - Vittoria è diventata una sorta di mascotte del Parlamento". Del resto la deputata del Pdl cerca di semplicemente di conciliare lavoro e famiglia: "A Bruxelles, dove vivo, Vittoria va al nido, ma a Strasburgo, durante le sedute, lei sta con me. Vive con me in hotel, viene in ufficio e la porto con me alle sedute plenarie".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sparviero

    24 Novembre 2012 - 16:04

    Cari tedeschi, viva l'amore delle mamme Italiane. Prendete esempio.

    Report

    Rispondi

  • grath2005

    24 Novembre 2012 - 08:08

    Anche se il parlamento europeo non è una cosa seria vorrei vedere che succederebbe se tutte le donne si portassero uno o più figli. E magari perché no, anche qualche padre con un pò di figli ... anzi tutti in tutta Italia si portino i figli a lavoro. Già mi immagino l'attenzione che la signora Ronzulli dedica ai dibattiti in aula quando è così occupata a giocare con la figlia.

    Report

    Rispondi

  • dbell56

    23 Novembre 2012 - 21:09

    La mamma è sempre la mamma. La mia a marzo 2013 compirà 83 anni. Prende la macchina e va in giro senza problemi, assolutamente autosufficiente. Una cannonata!! Che Dio le benedica tutte, le mamme del mondo!! E le più dolci: quelle italiane.

    Report

    Rispondi

  • dulbecco2

    23 Novembre 2012 - 20:08

    magari tutte le donne potessero portare i figli al lavoro--..

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog