Cerca

Psicodramma azzurro

Pdl, Maglie: Berlusconi si riprenda il partito

Basta guardare i sondaggi, il Cavaliere deve tornare a gestire tutto, fare piazza pulita e stringere l'intesa con la Lega

Pdl, Maglie: Berlusconi si riprenda il partito

di Maria Giovanna Maglie

Aspetta di sapere se sarà Renzi o sarà Bersani, che tanto ha già vinto per amore o per forza; aspetta sondaggi che saranno fasulli sempre finché non è chiaro se ci mette la faccia; aspetta soprattutto il fallimento sancito della riforma elettorale, ovvero la permanenza del porcellum, che Bersani vuole supremamente ma che già tutti  stanno invece appiccicando addosso a lui. Silvio Berlusconi ha veramente stufato con questa margherita che non si finisce mai di sfogliare, riesce a porgere le battute perfino al ragionier Gargamella Bersani, diciamoci la verità, non è da leader, non è serio, non è dignitoso. Non parla più a nessuno, dunque è inutile che ammucchi sondaggi su sondaggi, credendo che la bravissima Alessandra Ghisleri prenda le sembianza e i metodi del mago Otelma;   eppure il suo successore e tutta la fila di presunti candidati a presunte primarie in presunte date sono peggio di lui. Se poi alle riunioni con Angelino Alfano partecipano due mediatori micidiali come Gianni Letta e Niccolò Ghedini, mettetevi paura seria. Non a caso alla fine dalle dichiarazioni di Alfano non si è capito niente: né se si candida il Cav, né se  le primarie moriture sopravvivono, né se si sta tutti insieme appassionatamente o ci si divide ruvidamente, tra ex An, cosa azzurra, quel che resta del Pdl. Dice serissimo Alfano: «La candidatura di Berlusconi è scelta sua che oggi non mi ha manifestato formalmente». Ci mancherebbe perbacco, quattro ore insieme avranno smacchiato giaguari, mica parlato di chi si candida.



Leggi l'articolo integrale di Maria Giovanna Maglie
su Libero in edicola oggi, domenica 2 dicembre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francescos

    10 Dicembre 2012 - 14:02

    Silvio sei un grande,un mito,per prima cosa perche sei riuscito a rompere il caz..o alla Littizetto,vorrei sapere come hai fatto in quanto lei é donna,donna???A me sembra una babbiona racchia e acida.Poi perche sei riuscito a far fare a Monti cose ingrate che nessuno vorrebbe fare,tassare,ora hai l'opportunita di far piazza pulita nel PDL di traditori,ruffiani e leccapiedi,facendo questo,spero non vincerai le elezioni perche cosi costringerai a far fare alla sinistra quei tagli ingrati che ne tu prima non potevi fare e ne Monti é riuscito a fare,a far fare alla sinistra il lavoro sporco dei tagli dei parlamentari,statali,forestali e assistiti vari Se il compagno Bersanov si rende conto di cio che l'aspetta gli cadono gli ultimi capelli.Signori miei non vorrete mica fare la patrimoniale eh??Sarebbe il colpo di grazia.Chi vivra vedra.

    Report

    Rispondi

  • eovero

    04 Dicembre 2012 - 13:01

    purtroppo la Maglie ha ragione..Berlusconi deve eliminare i suoi "caporali" e tornare in prima linea, solo lui può farcela con la lega!

    Report

    Rispondi

  • dionisio.attanasio

    04 Dicembre 2012 - 11:11

    Caro Presidente, si riprenda il partito e rifaccia l'accordo con la Lega, faccia sparire Monti che ci ha rovinati tutti e ci continua a rovinare. speriamo in una sua ripresa nelle istituzioni, non ci abbandoni

    Report

    Rispondi

  • SOSnotizievere

    04 Dicembre 2012 - 10:10

    Silvio, non puoi lasciarci nell'incertezza. Dopo la fine di Bottino Craxi, che mi fece fare carriera in Rai come una delle sue tante ruffiane, mi hai mantenuto fino a oggi e io sono stata la tua colf fedele. Non puoi abbandonarci così. Poi mi tocca andare a lavorare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog